Salerno: “Smettere di fumare in caso di salvezza? Difficile. E con Cellino…”

Le parole del direttore sportivo del Palermo, Nicola Salerno: “Ho un altro anno di contratto col Palermo, sono cose che verificherò a fine stagione anche per capire se ci sono i presupposti per continuare a lavorare qui”.

Il direttore sportivo del Palermo, Nicola Salerno, è intervenuto questo pomeriggio sulle frequenze di TMW Radio per parlare del momento attraversato dai rosanero.

“In caso di salvezza smetterò di fumare il sigaro? Credo sia molto difficile, lo fumo da 20 anni – risponde ridendo il ds originario di Matera -. Come cambierebbe il mio lavoro a Palermo in caso di retrocessione? Adesso non lo so, credo che la squadra abbia ancora possibilità di salvarsi e non debba valutare questi scenari. Chiaramente, col Cagliari sarà una gara decisiva. Cellino potrebbe rientrare a Brescia? Io ho un altro anno di contratto col Palermo, sono cose che verificherò a fine stagione anche per capire se ci sono i presupposti per continuare a lavorare qui”.

Ultima chiosa su Radja Nainggolan: “In questo momento è uno dei migliori d’Europa, sia per quanto riguarda la continuità che per le qualità tecniche. Uno dei migliori al mondo”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy