Sagramola: “Il Palermo deve essere ambizioso, abbiamo un piano preciso. Heurtaux e Pettinari…”

Sagramola: “Il Palermo deve essere ambizioso, abbiamo un piano preciso. Heurtaux e Pettinari…”

Le parole dell’amministratore delegato rosanero

Il Palermo si proietta alla prossima stagione di Serie C.

L’amministratore delegato rosanero, Rinaldo Sagramola, nel corso della diretta sul canale Twitch di gianlucadimarzio.com, ha trattato diversi temi: dal calciomercato all’avventura nel prossimo campionato di Serie C.

“Il Palermo è e deve essere un Palermo ambizioso, la nostra è una società che cerca di riportare il Palermo Calcio in un palcoscenico che deve meritare. Il girone C sarà un campionato complicato con squadre ostiche e ambiziose con le quali condivideremo la speranza di poter vincere. La nostra idea è quella di creare una rosa competitiva, qualora non dovessimo riuscire nell’impresa di riportare il Palermo in B in questa stagione ci proveremo nella prossima. Per questo abbiamo deciso di sottoscrivere un contratto biennale con Boscaglia. Ci sarà poco spazio per gli errori anche perché non ci saranno possibilità di recupero se non nel mercato di gennaio. Stiamo seguendo diversi profili e quindi c’è tempo per valutare, dobbiamo cercare di sbagliare il meno possibile. Sentiamo forte la responsabilità del ruolo e sappiamo che non possiamo sbagliare. Stiamo puntando su giocatori e allenatore che potranno seguirci al meglio in questo percorso, con Castagnini stiamo facendo un lavoro importante per poter essere pronti a ogni evenienza. L’organico aveva già delle buone basi in Serie D, una rosa che aveva già un occhio al futuro avendo preso giocatori che avremmo potuto riconfermare in caso di promozione in C. Adesso si tratta di completare questo mosaico, abbiamo preso cinque ragazzi. I tifosi si aspettano nomi di grido, ma noi non andiamo di fretta e cerchiamo di fare le cose con il tempo giusto senza accelerare troppo. Il mercato offre tanto, ma ricordiamoci che non tutti sono in grado di reggere la pressione che c’è a Palermo. L’anno scorso abbiamo staccato più di diecimila abbonamenti, bisogna dunque trovare i giocatori che hanno anche la giusta personalità. Pettinari? Un calciatore che ha grandissime qualità e che seguiamo da tempo, vedremo se ci saranno i presupposti per prendere lui o qualcun altro. Heurtaux? Un ragazzo che io ho incontrato, ci siamo conosciuti ma il nostro reparto difensivo è forse quello più attrezzato. Parliamo più che altro di una suggestione, abbiamo un pacchetto difensivo già ben assortito è abbastanza completo. Un piacere averlo conosciuto, ma ci siamo lasciati senza impegno reciproci. Non ci sarà un seguito, non è un obiettivo”.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. sbt5 - 4 settimane fa

    sei un chiacchierone tu ed i tuoi compari di merende.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy