Sagramola: “Budget investito per il calciomercato in linea con i nostri piani. Noi senza soldi? Fesserie…”

Le parole dell’amministratore delegato rosanero che ha commentato l’andamento del calciomercato in casa Palermo

Si è chiusa la sessione estiva di calciomercato con il Palermo che nell’ultimo giorno non ha messo a segno quel colpo che tutti i tifosi avrebbero voluto.

L’amministratore delegato rosanero, Rinaldo Sagramola, nel corso dell’intervista concessa a Trm, si è soffermato a più riprese sull’andamento del mercato e rassicurato in merito alla situazione economica del club di Viale del Fante.

“Nessuno vuole tradire la fiducia di nessuno, tutti sappiamo con chiarezza quello che è l’obiettivo stagionale del Palermo e soprattutto quello di questa società che ha fatto tanti sacrifici. Nonostante il momento non troppo positivo per le imprese a causa del periodo storico che sta vivendo il mondo intero, la società ha mantenuto gli impegni di spesa presi 16 mesi fa quando c’era un altro mondo. La società ha fatto molto e soprattutto quello che riteneva giusto ed opportuno fare costruendo una squadra che potesse essere da subito competitiva con un obiettivo a medio termine conoscendo la difficoltà del campionato di C. Abbiamo dato vita a una rosa esperta che possa essere, nel caso in cui non dovessimo raggiungerla in questa stagione, una base solida per dare l’assalto alla serie B nel prossimo campionato. Lo abbiamo dimostrato mettendo mister Boscaglia sotto contratto per due anni, dire che non abbiamo fatto calciomercato non è corretto. Abbiamo preso 11 calciatori, abbiamo speso in linea con il budget già presentato all’amministrazione lo scorso anno. Si era deciso di destinare una precisa somma al calciomercato direi anche significativa ossia 6 milioni di euro, è stato investito questo importo che non è poco per quanto riguarda la categoria. Il budget che hanno spesso diverse squadre che poi hanno conquistato la cadetteria. Situazione economica? I tifosi dicono che non abbiamo soldi? Posso solo dire che sono solo delle fesserie. Sono stati investiti quelli che erano stati promessi nonostante una pandemia che sta attanagliando il mondo, gli incassi si sono ridotti ma gli impegni sono rimasti inalterati. Abbiamo una proprietà che ha mantenuto fede agli impegni nonostante il venire meno dei ricavi. C’è sempre una parte della tifoseria che ha dei pregiudizi, quelli che contano alla fine saranno sempre e solo i risultati ottenuti in campo. C’è la serenità di aver fatto con onestà intellettuale quello che ritenevamo giusto fare, non abbiamo fatto nulla per ingraziarci la folla ma preso i giocatori che potevano essere importanti per noi.  I campionati si vincono con chi fa gol come ho detto spesso, ma o hai il Cristiano Ronaldo della situazione o devi investire su ragazzi che si possono migliorare anno dopo anno. Sono calciatori bravi per le categorie ma nessuno ti dà una garanzia assoluta, abbiamo creato una squadra composta da giovani ed esperti”.

 

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. lorenzo78 - 2 settimane fa

    Buonasera, ma 6 milioni sono sicuramente tanta roba in c, ma gli altri che cita il direttore li avranno speso per acquistare noi avremo preso si 11 calciatori ma faccio fatica a ricordare un acquisto mi pare che siano quasi tutti svincolati e qualche prestito boh

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy