Roma, Pastore scopre le carte: “Futuro? Vi dico tutto. Vedere il Palermo in Serie B mi ferisce”

Roma, Pastore scopre le carte: “Futuro? Vi dico tutto. Vedere il Palermo in Serie B mi ferisce”

Le dichiarazioni rilasciate dall’ex numero 27 del Palermo, approdato alla Roma nel corso della scorsa sessione estiva di calciomercato

E’ approdato alla Roma nel corso della scorsa sessione estiva di calciomercato.

Stiamo parlando di Javier Pastore. Dopo sette lunghi anni, circa un anno fa, il trequartista argentino ha scelto di lasciare il Paris Saint-Germain e di sposare la causa giallorossa, pronto a rilanciarsi in Italia dopo l’esperienza in Sicilia.

Una stagione, quella disputata dal classe ’89 nella Capitale, caratterizzata da alti e bassi. Ciò nonostante, la volontà del fantasista originario di Cordoba resta quella di continuare a vestire la maglia della Roma. Intervistato ai microfoni ‘Mundo.D’, Pastore ha sciolto le riserve in merito al suo destino calcistico, tornando a parlare anche della prima società che in Italia ha scelto di puntare su di lui, il Palermo.

“È stato un po’ strano. Sono venuto a Roma per provare a giocare di più ed essere indispensabile per la squadra. Questo era il mio desiderio e quello del club, ma per diversi motivi non è stato così. Non ho avuto tanta continuità, ma niente di così negativo. L’importante è che poi sono stato bene, che ho giocato di nuovo e segnato diversi goal. Sono molto felice. La cosa più importante è che sono uscito dal circolo vizioso delle continue lesioni ai gemelli. Inizierò la preparazione estiva con obiettivi molto più alti e con il desiderio di fare un anno più competitivo e bello di quello che è passato”, sono state le sue parole.

“Ho un contratto per altri tre o quattro anni con la Roma. Non vedo alcuna ragione per andarmene. Visto com’è andato lo scorso anno, mi piacerebbe davvero fare una stagione importante qui. Voglio che mi conoscano per come gioco e per quello che posso fare. Boca Juniors e River Plate sulle mie tracce? Ci sono state molte chiacchiere, ma non so se c’era l’intenzione reale di comprarmi, con me non ha parlato nessuno. Il Palermo? Vedere il Palermo in Serie B mi ferisce e mi fa molto male”, ha concluso Pastore.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy