Puscas: “Abbraccio con Foschi? Anche lui merita le vittorie. Voglio vincere anche con la Nazionale, tornerò pronto”

Il centravanti dei rosanero ha parlato al termine della sfida contro il Carpi

Tre punti per mantenere il passo del Brescia.

Il Palermo è tornato sul campo dello stadio Renzo Barbera questo pomeriggio per affrontare il Carpi, alla ricerca di tre punti fondamentali per tentare di riconquistare il primo posto in classifica: grazie ad una prestazione decisamente convincente, i padroni di casa hanno trionfato per 4 a 1 grazie alla doppietta di Ilija Nestorovski e i gol di Cesar Falletti e George Puscas.

Il centravanti classe ’96, che oggi ha realizzato l’ottavo gol in Serie B, è intervenuto in zona mista al termine del match, esprimendo tutta la sua soddisfazione per aver contribuito direttamente alla vittoria dei rosanero: “L’abbraccio con Foschi? L’abbiamo visto dopo il gol, sono andato ad abbracciarlo perché ci sta dando una grossissima mano in questo finale di campionato anche a livello societario. Sono contento perché le vittorie se le merita anche lui. La Nazionale? Voglio vincere anche con la Romania perché sono le prime partite per le qualificazioni agli Europei, è importante vincere. Tornerò qui fiducioso per poi affrontare la fine del campionato. La Nazionale ti dà sempre la carica, tornerò pronto“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy