Pescara-Palermo, Pirrello sul gol: “Sognavo quel momento da sempre, ma la felicità è svanita in fretta”

Pescara-Palermo, Pirrello sul gol: “Sognavo quel momento da sempre, ma la felicità è svanita in fretta”

Il difensore rosanero Roberto Pirrello, autore della rete del momentaneo vantaggio in Pescara-Palermo, esprime la sua delusione per la sconfitta

Roberto Pirrello era riuscito a portare in vantaggio i suoi nel corso di Pescara-Palermo, ma il gol del difensore non è bastato a donare la vittoria ai rosanero.

Zero punti nel sacco degli uomini di Roberto Stellone, che nonostante la prestazione e le diverse palle-gol non sono riusciti ad agganciare gli avversari. Un momento senza dubbio difficile per i rosanero (soltanto un punto nelle ultime tre partite), da cui la squadra sta cercando di uscire.

Pescara-Palermo 3-2: niente punti e tanti rimpianti, rosa ingenui e spreconi all’Adriatico

Il difensore del Palermo, autore della rete del momentaneo 1-2, ha raccontato in un post sul suo profilo Facebook l’emozione di mettere a segno i suo primo gol in rosanero, che però non è stato sufficiente a conquistare i tre punti:
Aspettavo quel momento da sempre. Per qualsiasi difensore non può essere una priorità quella di segnare, ma realizzare il primo gol con la maglia dei propri sogni è un’emozione che è impossibile raccontare con le parole. La felicità, però, è svanita in fretta. Resta l’enorme rammarico di aver visto trasformare una possibile vittoria in una beffarda sconfitta. Adesso è vietato mollare, restano ancora sette battaglie e la nostra corsa continua. Tutti insieme verso un unico grande obiettivo“.

Nestorovski dopo Pescara-Palermo: “Ieri ho sofferto due volte. Trasformeremo la rabbia in vittorie”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy