Perugia, Nesta: “Ecco cosa servirà per battere il Palermo. Caos societario? Lo sfogo di Bellusci…”

Perugia, Nesta: “Ecco cosa servirà per battere il Palermo. Caos societario? Lo sfogo di Bellusci…”

Le dichiarazioni rilasciate in conferenza stampa dal tecnico del Perugia alla vigilia della sfida contro il Palermo, in programma domani allo Stadio “Renato Curi”

Poco più di ventiquattro ore e sarà Perugia-Palermo, match valido per la ventitreesima giornata del campionato di Serie B.

Intervenuto in conferenza stampa alla vigilia della sfida in programma domani pomeriggio allo Stadio “Renato Curi”, il tecnico del Perugia Alessandro Nesta ha detto la sua sul momento delle due squadre, reduci rispettivamente dalla vittoria in casa dell’Ascoli prima della sosta e dal pareggio contro il Foggia.

“Non possiamo permetterci di staccare la spina, che di fronte ci sia il Palermo o altri. Lo abbiamo dimostrato a Cremona e in altre situazioni. Riprendere dopo la pausa è pericoloso, lo sappiamo, per questo cerchiamo di lavorare sulla mente che è l’aspetto fondamentale del calcio. Domani sarà una partita difficilissima. E’ vero, il Palermo ha dei problemi societari, ma questo non inciderà sul campo – ha dichiarato l’ex difensore del Milan -. Anzi il discorso di Bellusci sicuramente farà scaturire una reazione. Se ci aspettiamo una squadra che pensa agli stipendi ci sbagliamo. In queste situazioni di solito i gruppi si compattano per cui se li sottovalutassimo faremmo un grande errore. Non si possono tenere ritmi importanti per tutto il campionato, ma in certe partite contro avversari forti forse è opportuno esasperare il ritmo e aggredire. Sarà necessaria una partita non banale, i ragazzi lo sanno. Quello che abbiamo fatto ad Ascoli non sarà sufficiente per battere il Palermo”.

MERCATO – “Poteva andare meglio o peggio, ma io so che la società ha fatto il massimo. Ora lavoreremo per fare una seconda parte di campionato migliore della prima. Sono contento della mia rosa è soddisfatto dell’impegno sella società per migliorarla. Rosi? Rosi si è allenato in questi mesi, ma ancora gli manca qualcosa che da soli non si riesce a fare. Ha un fisico importante per cui speriamo di averlo a disposizione presto”, ha concluso Nesta.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy