Perinetti-Mediagol: “Sentenza Palermo? Speriamo si risolva tutto. Nuova proprietà? Conosco solo Lucchesi…”

Perinetti-Mediagol: “Sentenza Palermo? Speriamo si risolva tutto. Nuova proprietà? Conosco solo Lucchesi…”

Le parole dell’ex dirigente rosanero, attualmente dg del Genoa, in merito alla situazione paradossale che sta affliggendo il Palermo

Giorgio Perinetti dice la sua riguardo la situazione del Palermo che nel pomeriggio conoscerà il proprio futuro.

L’attuale direttore generale del Genoa, con un passato al club di Viale del Fante, a margine del seminario “Il professionismo sportivo nel calcio” organizzato dal Dott. Francesco Stassi, con il coordinamento del Prof. Fabrizio Piraino e svoltosi nell’aula magna del Dipartimento di Scienze Economiche, Aziendali e Statistiche (SEAS) dell’Università degli Studi di Palermo, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni ai microfoni di Mediagol.it.

 “Oggi sarà una giornata particolare per il Palermo che vorrei vivere più da tifoso che da opinionista, speriamo bene. In questi giorni si parlerà anche della riforma della Giustizia Sportiva, forse arrivata troppo tardi per il Palermo, ma comunque spero che arriva abbastanza in tempo per il calcio. Bisogna pensare che le società in questo momento nel mondo del calcio-business attraversano periodi particolari. Spostare una promozione o una retrocessione significa segnare il destino di una società, quindi tutto andrebbe fatto con la massima attenzione. Nuova proprietà? Non conosco le persone, mi auguro solo che Zamparini abbia lasciato a gente che possa portare avanti il progetto Palermo, l’unico che conosco è Fabrizio Lucchesi con cui ho collaborato all’epoca di Sensi. Mi auguro che lui abbia avuto una visione completa della situazione e spero che la sua amministrazione possa coincidere con la rinascita del Palermo. Foschi? È un passionale, uno della vecchia guardia come me; viviamo queste situazioni a livello personale e umana. Credo che stia soffrendo e spera che tutto si possa risolvere nel migliore dei modi”.
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy