Pergolizzi: “Ricciardo o Sforzini? Ho già deciso, ma c’è un altro ballottaggio. Alla squadra chiedo…”

Le dichiarazioni live rilasciate in conferenza stampa dal tecnico del Palermo alla vigilia della sfida contro il Nola

palermo

Parola a Rosario Pergolizzi.

Diversi sono stati i temi trattati dal tecnico del Palermo, intervenuto in conferenza stampa alla vigilia della sfida contro il Nola, in programma domenica pomeriggio allo Stadio “Renzo Barbera”: dal momento della sua squadra, reduce dalla sconfitta maturata a sorpresa a Licata, alla possibilità di vedere in campo dal primo minuto uno tra Ferdinando Sforzini e Giovanni Ricciardo.

“Nella preparazione della partita, per quanto riguarda la squadra che devi affrontare, bisogna sempre dare qualche indicazione. Bisogna far vedere i lati positivi e negativi, vanno fatte determinate cose in base alla squadra che devi affrontare. Ogni partita va preparata in maniera diversa, anche se un episodio può cambiare un match. Io sono per la preparazione della partita – ha dichiarato Pergolizzi -. Alla squadra manca la personalità? Non è una questione di attributi ma di lettura, se il Palermo ha dei giocatori importanti è normale che ti aspetti più personalità sia nella gestione della partita, sia nella visione della stessa. La partita va preparata, ma poi è la squadra che deve avere la giusta lettura della partita e di conseguenza capire come va affrontata. Queste cose non vanno insegnate, soprattutto ai più grandi. Ricciardo o Sforzini dal primo minuto? Ho già deciso, uno dei due giocherà di certo. C’è anche un ballottaggio tra Martin e Mauri. Tiriamo poco da fuori, dobbiamo essere più cinici davanti la porta e far girare la palla più velocemente. Serve più furbizia nell’interpretazione dei match”, ha concluso.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy