Pasquale Follieri: “Il Palermo è tra i primi dieci club italiani. Nostro progetto ambizioso, se vogliono vendere…”

Le dichiarazioni Pasquale Follieri, padre dell’imprenditore foggiano Raffaello, in merito alla candidatura della holding di famiglia nella corsa all’acquisizione del Palermo…

Pasquale Follieri ribadisce l’interesse della sua famiglia nei confronti del Palermo Calcio.

La Follieri Capital Ltd, da tempo tra i potenziali acquirenti del club di Viale del Fante, ha preso atto nei giorni scorsi delle dichiarazioni di chiusura, non certo concilianti, del presidente rosanero Rino Foschi, il quale ha ricostruito la sua verità relativamente alle interlocuzioni recenti, bruscamente arenatesi sul nascere, con il finanziere pugliese per la cessione della totalità delle quote del club di viale del Fante.  (LEGGI QUI) Tuttavia, la holding  di Raffaello Follieri ha replicato alle dichiarazioni del dirigente romagnolo con un comunicato a tutela dell’immagine e della solidità del gruppo, illustrando quella che è la propria versione relativamente a dinamica ed evoluzione di una negoziazione mai sfociata nella proverbiale fumata bianca.  L’imprenditore foggiano non sembra avere intenzione di ritirare la propria candidatura e rinunciare a tale investimento, almeno fino a che le trattative per la cessione non si concluderanno in un’altra direzione. A rilanciare interesse e credenziali della Holding nella corsa all’acquisizione del Palermo calcio, è Pasquale Follieri, padre di Raffaello, nel corso di un’interessante ed articolata intervista in cui si sofferma sui diversi temi.

Foschi: “Non parlo di Follieri, ha giocato con il Palermo. Ecco la verità su York Capital”

Il noto avvocato originario di San Giovanni Rotondo, infatti, intervenuto ai microfoni di “Diretta Stadio”, in onda sul Gold78, ha detto la sua sul futuro dei rosanero:
“Da 10 mesi seguiamo le vicende del Palermo, sto molto attento anche all’aspetto tecnico della squadra visto e considerato che seguo il calcio fin da quando ero bambino. Penso che il Palermo per l’organico a sua disposizione sia la squadra candidata alla vittoria finale del campionato, è una squadra di grande qualità. Noi eravamo interessati al Palermo anche quando non era secondo in classifica, questa è una delle dieci squadre più importanti d’Italia e ha un seguito di tifosi eccezionale in tutto il mondo. Sarebbe un investimento importante, il progetto che abbiamo preparato è impegnativo e ambizioso. Siamo ancora interessati all’acquisizione del Palermo, fin quando non avremo la certezza che verrà venduta a un’altra società noi saremo lì. Rilevare il club rosanero sarebbe un investimento utile e proficuo anche per la città, oltre all’aspetto tecnico implicherebbe anche la possibilità di realizzare un nuovo centro sportivo, di parlare della costruzione del nuovo stadio.Quante percentuali abbiamo ad oggi di acquistare il Palermo? Inutile fare pronostici, ci vorrebbe la sfera di cristallo. Se loro hanno realmente intenzione di cedere la società, noi siamo pronti a chiudere l’operazione, Saremmo felici di poter illustrare il nostro piano di rilancio e di sviluppo del club alla piazza, sono certo che riporterebbe tanto entusiasmo tera i tifosi”. 

Palermo, comunicato di Follieri contro Foschi da sito inesistente

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy