Parla Baiguera: “Palermo, con Baccaglini sei in buone mani. Zamparini…”

L’intervista rilasciata dall’executive manager del Palermo, Angelo Baiguera: “Baccaglini? Io e Zamparini lo conosciamo ormai da un anno, da quando cioè era iniziata la trattativa e devo dire che ci troviamo di fronte a un giovane di grande dinamismo. La società è in buone mani”.

Siamo al day-8 della nuova gestione al Palermo Calcio e non tutti i dubbi attorno alla figura di Paul Baccaglini sono stati dissipati.

L’ex Iena invita l’ambiente a fidarsi di lui, pur comprendendo lo scetticismo nei confronti di una figura del tutto nuova nel mondo del calcio italiano. “Se ho convinto Zamparini, che mette i soldi, e le istituzioni, che ho incontrato personalmente, che sono credibile, non vedo perché non debbano farlo tifoseria e stampa“, ha ripetuto in più di un’occasione il nuovo numero uno del club di viale del Fante.

Da ieri, Baccaglini si trova a Padova, ma già nel week-end tornerà ad essere a stretto contatto con la squadra di Diego Lopez che intanto prepara la sfida della Dacia Arena contro l’Udinese dell’ex Gigi Delneri. Ad affiancare in tribuna il rappresentante del fondo Integritas Capital sarà ancora Angelo Baiguera, executive manager della società rosanero e braccio destro di Maurizio Zamparini, che ha seguito in prima persona, per conto dell’imprenditore friulano, le trattative che hanno portato alla cessione del Palermo al finanziere originario di Chicago. “Io – dice Baigueraposso garantire che Paul è una persona molto in gamba. Lo conosciamo ormai da un anno, da quando cioè era iniziata la trattativa e devo dire che ci troviamo di fronte a un giovane di grande dinamismo”.

Come fatto fin qui dai protagonisti della vicenda, anche Baiguera decide di non addentrarsi nei dettagli della trattativa, bensì si limita a dire: “Il contratto firmato con Maurizio Zamparini comporta poi altri settori, non solo il calcio, e questo – prosegue l’executive manager rosanero attraverso le colonne de ‘Il Piccolo‘ – la dice lunga su quanto anche lo stesso Zamparini consideri Baccaglini persona affidabile e seria”.

Baiguera sfiora solamente l’argomento relativo alla situazione in classifica della squadra di Lopez: “… Ma i progetti della nuova proprietà – sostiene – sono importanti anche per la serie B”. spiega). Piuttosto svela un… rammarico da ex cestista triestino: domenica il suo Palermo giocherà a Udine, alle 18, in contemporanea con il derby di basket Gsa-Alma: “Peccato per questa concomitanza. Ma voglio dire una cosa: Trieste è l’esempio di come si deve tornare a fare basket in Italia. E Dalmasson è di certo uno dei migliori tecnici mai passati per Trieste: magari ci fossero anche nel calcio tecnici come lui, che credono e lanciano con successo i giovani”.

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Antonio Sanfilippo - 4 anni fa

    Una persona serie e competente. Nella dirigenza del Palermo Calcio per fortuna c’è anche gente come Baiguera.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. CapitanPalermo - 4 anni fa

      Ed è sparito dall’ organigramma rosanero Miccichè, che non si capiva bene cosa ci facesse… Primo colpo di Baccaglini!

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy