Palermo-Vibonese, altra delusione al “Barbera” ma Filippi è soddisfatto: l’analisi dopo il pareggio

Zero a zero, è questo il risultato finale di Palermo-Vibonese

Zero a zero.  E’ questo il risultato finale maturato ieri pomeriggio allo Stadio “Renzo Barbera”.

Dopo l’ostacolo Monopoli, finisce a reti inviolate il match valido per la trentacinquesima giornata del campionato di Serie C-Girone C. Un’altra delusione per il Palermo, che stecca anche l’abbordabile turno interno contro la Vibonese. Un pari a reti bianche, figlio di una prestazione impalpabile, sterile e poco produttiva: “Non siamo stati fortunati nella finalizzazione ma sono molto soddisfatto della prestazione, abbiamo rischiato nell’ultima occasione avuta dagli ospiti ma ci può stare. Sono orgoglioso dell’interpretazione data alla gara dai miei ragazzi, non hanno mai forzato le giocate e siamo stati sfortunati sotto porta. La cosa che mi preoccupava era proprio l’aspetto mentale: il primo tempo la Vibonese non ci ha mai lasciato spazio ed è stato quasi naturale che trovassimo pochi spazi. Nella ripresa c’era più campo e abbiamo speso di più, chi è entrato ha fatto benissimo. Ho visto una squadra determinata e motivata, sono sicuro che anche Saraniti nei prossimi giorni avrà lo stesso atteggiamento e sarà di nuovo al servizio del Palermo”, ha dichiarato Giacomo Filippi nel corso della consueta conferenza stampa post-gara.

Tra i protagonisti, a sorpresa, del match, il giovane difensore gambiano Bubacarr Marong, all’esordio assoluto con la maglia del Palermo: “Si sta allenando benissimo da due-tre mesi, è un giocatore del Palermo e ha la stessa possibilità di giocare titolare degli altri compagni. Mi ha dato garanzie in allenamento. È una forza della natura, un ragazzo che si allena benissimo. Ha 20 anni e credo possa fare una partita al giorno. E’ un ragazzo ambizioso e sono sicuro che farà strada. Se ci renderemo conto che ci potrà essere utile non tentenneremo neanche un secondo e lo schiereremo”, ha concluso il tecnico rosanero.

Adesso testa al prossimo impegno ufficiale: mercoledì 14 aprile alle ore 15.00 il Palermo sfiderà allo Stadio “Renzo Barbera” il Foggia. Gara valevole per il recupero della trentatreesima giornata del campionato di Serie C-Girone C.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy