Mediagol
I migliori video scelti dal nostro canale

pressroom

Palermo-Virtus Francavilla, i rosanero ritrovano la vittoria: l’analisi di Filippi

Palermo-Virtus Francavilla, i rosanero ritrovano la vittoria: l’analisi di Filippi

Con una provvidenziale zampata di Matteo Brunori, il Palermo risolve una gara in salita e di estrema sofferenza: l’analisi del tecnico rosanero

⚽️

Uno a zero. È questo il risultato finale maturato ieri sera allo Stadio "Renzo Barbera" nella sfida contro la Virtus Francavilla di mister Roberto Taurino, valevole per la decima giornata del campionato di Serie C-Girone C. Con una provvidenziale zampata di Matteo Brunori, il Palermo risolve una gara in salita e di estrema sofferenza.

"Siamo stati bravi ad approfittare dei loro errori. Adesso, dobbiamo mettere la testa sott'acqua e nuotare, non ci possiamo fermare un attimo altrimenti si rischia di incappare in prestazioni come quelle contro la Turris. Se siamo in dieci dopo venti minuti è normale che non possiamo palleggiare, elogio i miei ragazzi per lo spirito e la voglia che hanno avuto nel raggiungere questo risultato che è fondamentale per il nostro cammino. Tre punti che danno certezze in più? La mia panchina è di tutti ed è normale che sia in discussione visto che tutti si propongono. Nel calcio moderno e soprattutto in Italia si mandano via gli allenatori anche quando si vince, per cui non mi sorprende più nulla. I miei hanno fatto bene nonostante l'espulsione di Perrotta che ci stava, adesso testa alla Vibonese. Serve continuità per fare punti", ha dichiarato mister Giacomo Fillippi nella consueta conferenza stampa post-gara.

Una prestazione tutt'altro che brillante quella fornita dalla compagine siciliana, contratta, evanescente e confusionaria per quasi un'ora di partita. Con cuore e orgoglio, però, il Palermo è riuscito a portare a casa tre punti d'oro.

"Il mio Palermo lo vedo nella voglia di lottare, anche durante gli allenamenti non si risparmiano mai. La cosa che voglio vedere è che diano tutto per questa maglia e per i tifosi, credo che l'avversario questa sera fosse tosto con difesa impermeabile con 14 punti in classifica. Siamo riusciti a far gol sfruttando una loro disattenzione e dunque faccio i complimenti ai miei ragazzi. Abbiamo speso tanto ma abbiamo cambiato cinque elementi, è rientrato Valente e direi che la rotazione sta avvenendo in maniera costante. Siamo incappati in qualche prestazione negativa fuori casa come collettivo, non cose vedere il bicchiere mezzo pieno o mezzo vuoto. Dobbiamo giocare di squadra e non individualmente altrimenti rischiamo di andare in difficoltò, dobbiamo essere costanti e lucidi mentalmente", ha concluso il tecnico originario di Partinico.

 

tutte le notizie di