Palermo, ufficio legale su fideiussioni Finworld: “Menzione della Figc incomprensibile e denigratoria. Il club adesso…”

Il Palermo affida ad un comunicato del suo ufficio legale tutti i chiarimenti del caso sulla questione fideiussioni Finworld sollevata dalla nota diramata dalla Figc in merito alla procedura di iscrizione ai campionati…

Il Palermo interviene per rispondere con un comunicato diramato dall’ufficio legale del club alla nota diffusa dalla FIGC.

Nella giornata di oggi, tramite un comunicato emanato dal commissario Roberto Fabbricini, la Federazione aveva concesso ai club che avevano prodotto una fideiussione a garanzia dell’iscrizione al campionato con la società Finworld, ritenuta ad oggi soggetto non legittimato secondo la normativa statale vigente, una proroga temporale per  sostituirla entro il 28 settembre.

Figc, fideiussioni Finworld non valide per iscrizione ai campionati: il Palermo ha tempo fino al 28 settembre per…

Nuova fideiussone che dovrà essere presentata piuttosto repentinamente, dal momento che i club coinvolti rischiano una multa pari a € 850.000 e una penalizzazione di otto punti nel campionato 2018/2019. Nell’elenco diramato della FIGC, vi è anche il club rosanero, che ha reso nota l’intenzione di ottemperare entro i termini a quanto richiesto per risolvere la problematica sopra indicata, ed ha voluto fornire alcune significative puntualizzazioni attraverso le dichiarazioni del legale Francesco Pantaleone. Di seguito il comunicato:

Con riferimento al Comunicato N.59 diramato dalla FIGC in data odierna, si comunica che la fideiussione nell’ambito delle procedure di ammissione al campionato di Serie B, a suo tempo presentata dalla Società, era stata regolarmente accettata dalla Federazione, che aveva appurato la validità della garanzia rilasciata dalla Finworld SpA.

Successivamente, la Federazione non ha più ritenuto la predetta Finworld soggetto legittimato ai sensi della normativa statale vigente ed ha chiesto alla Società una nuova garanzia fideiussoria.

Preso atto di ciò, l’U.S. Città di Palermo sta già provvedendo alla presentazione di una nuova fideiussione entro i termini stabiliti, per assicurare la regolare iscrizione al campionato.

In ogni caso, appare incomprensibile e denigratoria la specifica menzione effettuata dalla Federazione relativamente alla posizione dell’U.S. Città di Palermo, poiché detta Società ha sin da subito ottemperato puntualmente alle rigide prescrizioni federali.

Avv. Francesco Pantaleone
Ufficio Legale U.S. Città di Palermo“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy