Palermo U-17, che annata. Baccin-Scurto e Ruggiero in coro: “Raccolto frutti di un duro lavoro”

Palermo U-17, che annata. Baccin-Scurto e Ruggiero in coro: “Raccolto frutti di un duro lavoro”

Le interviste al responsabile del settore giovanile del Palermo, Dario Baccin; al tecnico dell’Under 17, Giuseppe Scurto e al baby-rosanero, Gennaro Ruggiero.

Primo posto nel Girone C del campionato di categoria e qualificazione alle Final Eight centrata con largo anticipo.

La formazione Under 17 del Palermo non ha mai perso in questa stagione: sono sei i pareggi e diciotto le vittorie maturate dai ragazzi di Giuseppe Scurto, l’ultima domenica contro la Salernitana. Un’annata straordinaria, per certi versi storica. Una stagione ricca di soddisfazioni anche per il responsabile del settore giovanile rosanero, Dario Baccin.

“Questa è una squadra che quest’anno ha messo un paio di ragazzi nuovi, ma tutto il resto della rosa è frutto di tanti anni: questo ovviamente ci da parecchie soddisfazioni. E’ un gruppo storico, un gruppo che lavora bene; poi arrivano anche i risultati sul campo – ha dichiarato Baccin ai microfoni del sito ufficiale del Palermo Calcio -. Arrivati a questo punto si alza un po’ l’asticella, ormai è il quarto anno di fila che centriamo questo traguardo di arrivare nelle prime otto in Italia. Siamo cresciuti molto in questi anni, adesso la speranza è quella di fare un ulteriore passo in avanti e di riuscire a entrare fra le prime quattro e poi magari cercare di sognare in grande”.

Solo ventidue gol subiti e cinquantasei reti realizzate. Sì, questa squadra può anche sognare in grande; ne è consapevole anche il tecnico, Giuseppe Scurto. “Siamo davvero contenti, è stato un percorso eccezionale della squadra. Il segreto? Semplicemente il lavoro di questi ragazzi che hanno dato grande disponibilità durante tutta la stagione – le sue parole -, adesso stanno meritatamente raccogliendo i frutti di un lavoro iniziato ad agosto. Ora abbiamo altre due partite per terminare il campionato, poi avremo i quarti di finale a fine maggio: abbiamo solo un mese e mezzo di tempo per prepararci e cercheremo di farci trovare pronti”.

Uno degli “uomini copertina” dell’Under 17 è certamente Gennaro Ruggiero: un classe 2000 nato a Napoli, che ha già collezionato due panchine con la Prima Squadra. “Sono molto contento della qualificazione alle Final Eight, il nostro lavoro ha dato i suoi frutti. Dobbiamo ringraziare anche i direttori e il mister, che ha svolto il suo lavoro nel migliore dei modi insieme a tutto il suo staff – ha detto Ruggiero -. Sono molto contento di vivere questa esperienza in prima squadra, mi servirà per il mio futuro. Cerco di apprendere tutti i giorni da tutti, cerco di migliorarmi ogni giorno. Mi aiutano un po’ tutti i compagni, in particolare Vitiello e Diamanti che sono stati i primi ad accogliermi, mi hanno fatto sentire in gruppo”.

FOTO, Fabrizio Miccoli a Palermo: incontra il giovane rosa, Gennaro Ruggiero

0 Commenta qui


Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy