Palermo, Tuttolomondo: “Adesso allestiremo una squadra vincente”

Palermo, Tuttolomondo: “Adesso allestiremo una squadra vincente”

“E’ stata ristabilita la certezza del diritto, con serenità e pacatezza, riconoscendo al tempo stesso il merito sportivo”

Adesso vogliamo fare la Serie B per vincere“.

Queste le parole di Salvatore Tuttolomondo dopo la sentenza della Corte Federale d’Appello che ha sancito il “ritorno” in Serie B del Palermo. In primo grado, infatti, il club rosanero era stato condannato alla retrocessione in C. Intervistato da Il Giornale di Sicilia, il direttore finanziario di Arkus Network, società che detiene le quote del club di viale del Fante attraverso la Sporting Network, ha poi aggiunto: “Noi vogliamo allestire una squadra vincente, lo dico con tracotanza, ma senza arroganza. Siamo sempre rispettosi, ma questo non significa rinunciare alle nostre legittime pretese. Nei prossimi giorni troverete delle significative novità che acclarano questo progetto“.

Palermo, Orlando: “Cancellata assurda retrocessione. Serie A? Solo rimandata di un anno”

L’attenzione di Tuttolomondo si è poi spostata sul giudizio della Corte Federale d’Appello: “Ne approfitto anche per rivolgere un apprezzamento e un plauso ai giudici che hanno mostrato la terzietà che ci aspettavamo, nonostante le pressioni mediatiche. Hanno ristabilito la certezza del diritto, con serenità e pacatezza, riconoscendo al tempo stesso il merito sportivo, benché parzialmente cassato“.

PALERMO, I ROSA RESTANO IN SERIE B: 20 PUNTI DI PENALIZZAZIONE

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy