Palermo, si riparte dalla porta: Brignoli e Pomini verso la permanenza in rosanero

Palermo, si riparte dalla porta: Brignoli e Pomini verso la permanenza in rosanero

I due portieri del club siciliano pronti ad essere confermati dalla nuova proprietà anche in vista della prossima stagione

In una squadra che, in questo momento, sta pensando soprattutto a sfoltire la rosa e a cedere i pezzi i cui ingaggi sono fuori portata per la nuova società, c’è una certezza che lascia ben sperare

(Lucchesi: “Rispoli aspetta la A, ma proveremo a trattenerlo. Pomini? Ho incontrato il suo agente”. E su Di Natale…)

Con queste parole si apre l’edizione odierna de La Repubblica – Palermo, che riporta come, per essere precisi, le certezze di cui sopra sarebbero in realtà due e corrisponderebbero ai nomi di Alberto Brignoli ed Alberto Pomini, pronti a rimanere un’altra stagione a difendere i pali del club rosanero. Proprio dai due portieri della formazione siciliana, infatti, ripartirà il nuovo Palermo di mister Pasquale Marino:

Due sicurezze che in questa stagione e – nel caso di Pomini – anche nella precedente hanno dato sempre risposte di altissimo livello. Brignoli sarà il portiere titolare del nuovo Palermo. La nuova società ha deciso di confermarlo e il portiere sarà tra i convocati del ritiro che inizierà a luglio in Trentino a meno di un’offerta di quelle che di solito si definiscono irrinunciabili. Lo stesso Brignoli è pronto a scommettere sul Palermo e a giocare un’altra stagione in Serie B dopo il buon campionato disputato lo scorso anno con la maglia rosanero“.

(Calciomercato Palermo, capitolo scadenze: Pomini verso il rinnovo, Toscano rientra e saluta)

Discorso diverso invece per l’esperto portiere del club siciliano, Alberto Pomini, che nel corso della stagione ormai trascorsa ha fatto da secondo proprio a Brignoli: “Il portiere è in scadenza di contratto, ma l’intenzione del Palermo è quella di prolungare l’accordo e soprattutto di fare di Pomini uno di quegli uomini guida, in campo e nello spogliatoio, ai quali affidare una squadra che sarà molto giovane e con elementi di prospettiva futura. Il direttore generale rosanero Fabrizio Lucchesi ha già avuto un primo incontro con Danilo Caravello, il procuratore del calciatore, e la strada per il rinnovo del contratto su base biennale sembra essere ormai tracciata“.

(Calciomercato Palermo, Brignoli può rimanere: “Ora sono uno dei migliori della Serie B”)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy