Palermo, serve anche un direttore sportivo: si va verso il divorzio con Foschi. I dettagli

Entro venerdì verrà deciso il futuro del dirigente romagnolo, la sensazione è quella che le strade si separeranno

La storia fra Delio Rossi e il Palermo è praticamente finita ed ai titoli di coda anche quella con Rino Foschi“.

Apre così l’edizione odierna de La Repubblica parlando dei giorni caldi che attenderanno il club rosanero. La nuova proprietà dovrà nel giro di poco tempo trovare un nuovo allenatore ed un nuovo direttore sportivo, ma allo stesso tempo occorrerà sfoltire la rosa, abbassare il monte ingaggi e mettere a disposizione del futuro tecnico una squadra in grado di poter affrontare con le giuste ambizioni il prossimo torneo cadetto.

Palermo-Delio Rossi, lasciarsi un giorno a Roma: Lucchesi congeda il tecnico e si prepara ad annunciare il suo erede. Il futuro di Foschi…

Se la separazione con Delio Rossi è stata, o comunque sarà, praticamente consensuale vista la scadenza del contratto, quella con Rino Foschi si prospetta completamente diversa. Sia perché il dirigente romagnolo ha un altro anno di contratto, sia per la maniera in cui le due strade si divideranno. Il termine ultimo è quello di venerdì e la necessità è quella di sistemare il più presto possibile la situazione visto il lauto ingaggio che percepiscono Foschi ed il suo staff “complessivamente oltre un milione di euro lordi (616,900 Foschi e 214,900 il capo degli osservatori)“. Il percorso per il divorzio è già tracciato, servirà capire in che maniera avverrà…

Palermo, rebus allenatore: Iachini attende, Corini verso la permanenza a Brescia. Marino e Vivarini ipotesi concrete

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy