Palermo, Salvatore Tuttolomondo: “Ciò che diciamo corrisponde alla realtà. Qualcuno ci rema contro, la FIGC ha dato…”

Palermo, Salvatore Tuttolomondo: “Ciò che diciamo corrisponde alla realtà. Qualcuno ci rema contro, la FIGC ha dato…”

Il direttore finanziario di Arkus Network, Salvatore Tuttolomondo, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai cronisti presenti al “Barbera” a margine dell’incontro con il Dg, Fabrizio Lucchesi, ed il presidente del Palermo, Alessandro Albanese…

Il Palermo stringe i tempi. Dubbi e scetticismi di ogni sorta non preoccupano minimamente i vertici di Arkus Network ed il direttore generale del club rosanero, Fabrizio Lucchesi. 

La proprietà procede speditamente nella piena consapevolezza di avere i requisiti idonei a fugare qualsiasi perplessità, sulla base di un programma ben definito e corroborato da fatti ed azioni concrete. A questa linea di principio è ispirata, oltre all’opera di risanamento dei conti e di ottimizzazione dei costi di gestione, anche la strategia finalizzata all’adempimento delle scadenze relative all’iscrizione al prossimo campionato. Questo il tema, impellente e prioritario, all’ordine del giorno, nell’ambito di un incontro tenutosi stamane negli uffici del “Renzo Barbera tra Salvatore Tuttolomondo, Fabrizio Lucchesi ed il presidente del club, Alessandro Albanese. Alla presenza anche del team di legali che tutela gli interessi del club di viale del Fante, gli stati generali del Palermo hanno riepilogato il piano d’azione da mettere in pratica per rispettare i termini conformi alle normative federali. Queste le dichiarazioni rilasciate da Salvatore Tuttolomondo al termine dell’incontro.

“Adesso sto andando a incontrare il signor Luciano Basile ma non per motivi legati al Palermo Calcio, mi dicono sia proprietario di un impianto golfistico a Palermo, e quindi lo sto incontrando perché anche noi abbiamo interessi nel golf. Dico questo per evitare fraintendimenti, non abbiamo nulla da nascondere e tutto quello che diciamo corrisponde a realtà. Posso confermare che il Palermo si iscriverà al prossimo campionato nel rispetto delle tempistiche previste. Superare scetticismo città? Lo faremo con i fatti. In tanti ci remano contro, addirittura qualcuno ha detto che servono i soldi veri e non quelli del monopoli per iscriversi al campionato, ribadisco che per far fronte ai nostri impegni abbiamo venduto “Parco della Vittoria” e ci hanno pagato bene tanto quanto ci serve per ripianare i conti. Incontro con il sindaco? Abbiamo comunicato nella serata di ieri che dalla Federazione abbiamo avuto una sorta di via libera per procedere e quindi il sindaco da lunedì prossimo o martedì è disposto  a incontraci. Foschi? Non posso rispondere a queste domande, potrà farlo solo il direttore generale. Il 30 giugno sarà il termine ultimo per sistemare la situazione legata all’ex Alyssa? Non sono affatto preoccupato, non c’è bisogno che aggiunga altro”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy