Palermo, Roberto Floriano sfida il suo passato: contro il Foggia Filippi gli chiede il bis

Roberto Floriano ha vestito la maglia del Foggia della stagione 2015-2016 e 2017-2018

paganese-palermo

“Floriano, Foggia e ricordi. Ma il Palermo gli chiede il bis”.

Titola così l’edizione odierna de “La Gazzetta dello Sport”, che punta i riflettori su Roberto Floriano. Una sfida contro il suo passato, contro “quella maglia che gli ha regalato la vetta più alta della sua carriera, la Serie B”. Il numero 7 del Palermo lunedì potrebbe affrontare ancora una volta da avversario il Foggia. Potrebbe sì, perché la gara è a rischio rinvio dopo le dieci positività al Covid-19 emerse nel gruppo squadra.

Se si giocherà, in caso di vittoria, la compagine rosanero supererebbe in classifica proprio i pugliesi, che occupano attualmente il sesto posto a quota 31 punti. “C’è la sfida nella sfida e una gara d’andata da sovvertire”, si legge. In occasione del match d’andata, infatti, il Palermo ha offerto una delle prestazioni peggiori. Una sconfitta per 2-0 che non è certamente passata inosservata. In quell’occasione, Floriano sfiorò il gol dell’ex, colpendo il palo nel primo tempo.

In quel periodo, però, l’ex Bari era poco utilizzato da Roberto Boscaglia. Con Giacomo Filippi, invece, ha giocato ben tre partite da titolare, decidendo anche la gara contro la Paganese. “Quello che Filippi si aspetta da lui anche lunedì sera. […] Floriano è ancora in grado di dare quell’imprevedibilità che serve al Palermo, nell’uno contro uno e con accelerazioni importanti” e “di sicuro vorrà distinguersi contro la sua ex squadra”, conclude la Rosea.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy