Palermo, riscossa Saraniti: due reti di fila non le segnava da febbraio 2018

Due i gol consecutivi messi a segno dall’attaccante palermitano contro Juve Stabia e Paganese

palermo

“Saraniti, è l’ora della riscossa”.

Titola così l’edizione odierna del “Giornale di Sicilia”, che punta i riflettori sulle prestazioni offerte fin qui da Andrea Saraniti. Due le reti di fila messe a segno dall’attaccante del Palermo contro Juve Stabia e Paganese. “Un’equazione che inizia a sembrare tutt’altro che una coincidenza: se Saraniti segna, il Palermo vince”.

Il numero 9 rosanero è stato al centro delle polemiche dopo un avvio di stagione tutt’altro che fortunato. Dopo essersi sbloccato a Castellammare, però, Saraniti si è ripetuto anche domenica pomeriggio, permettendo alla compagine siciliana di vincere e risalire in classifica. Inoltre, due gol consecutivi non li segnava dal febbraio 2018. In quella stagione, il classe 1988 siglò cinque reti con il Lecce nel girone di ritorno e nove con la maglia della Virtus Francavilla, mostrato una certa continuità in zona gol. “Le successive esperienze lo hanno visto agire più da attaccante di complemento che da punta di diamante del reparto avanzato. In rosanero, il peso dell’attacco è tutto sulle sue spalle e forse all’inizio lo ha patito”, si legge.

Adesso, però, il rilancio e le due reti. Sempre di testa. Come Caracciolo, che Saraniti da ragazzino ammirava. “D’altronde, anche l‘Airone non ha avuto vita semplice in rosanero, ma Saraniti spera in un finale diverso”, conclude il noto quotidiano.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy