Palermo, Rauti in cerca di riscatto: stagione deludente per l’ex Torino, a digiuno da un girone intero

L’attaccante nel corso della stagione ha segnato soltanto tre reti

Palermo

Nicola Rauti a digiuno nel girone di ritorno.

Rauti: “Sono cresciuto tanto tatticamente, scegliere Palermo una fortuna. Gol? Mi manca”

Il giovane attaccante scuola Torino nel corso della stagione ha messo a segno soltanto tre reti, l’ultima proprio nel girone d’andata a Cava de’ Tirreni quando il Palermo si impose 1-0 allo scadere. Quindici presenze in 17 giornate senza fare gol, vari cambi di ruoli impostigli dalla situazione di emergenza che non lo hanno chiaramente favorito. Nell’ultimo periodo a causa dell’infortunio di Lorenzo Lucca è stato impiegato da mister Filippi come punta centrale, esperimento che non è andato proprio benissimo vista la scarsa vena realizzativa del classe ’00.

Rauti: “Saremo la mina vagante dei playoff, devo lavorare su un aspetto. Modello? Non ho nessun dubbio”

Sono ormai 721 i minuti che sono trascorsi dall’ultima volta che Rauti è andato in rete e, scrive l’edizione odierna de ‘Il Giornale di Sicilia‘,  di conseguenza è un momento non troppo positivo per l’ex granata. Un girone praticamente senza gol, ma domenica  dovrebbe toccare a lui che proverà ad annullare questo digiuno. Sul futuro del calciatore ragioneranno nei prossimi mesi Palermo e Torino, non essendoci alcuna clausola di riscatto si dovrà capire se continuare o meno anche nella prossima stagione. Intanto domenica sarà un banco di prova importante per Rauti che vuole tornare a gioire.

Vecchio Palermo, Zamparini: “Non parteciperò ad alcuna asta, ho già le maglie di Pastore, Dybala e Cavani”

 

 

 

 

 

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy