Palermo, Ponte: “Ringrazio Zamparini per la fiducia ma non c’è ancora stata la firma, il primo obiettivo è quello di vendere”

Palermo, Ponte: “Ringrazio Zamparini per la fiducia ma non c’è ancora stata la firma, il primo obiettivo è quello di vendere”

Le dichiarazioni di Antonio Ponte, imprenditore italo-svizzero candidato al ruolo di prossimo presidente del club rosanero

Il prossimo 26 ottobre è in programma l’assemblea per la nomina del nuovo presidente del Palermo Calcio, dopo le dimissioni rassegnate ormai lo scorso 8 agosto da Giovanni Giammarva.

Il candidato all’importante ruolo di vertice all’interno della società siciliana è Antonio Ponte, imprenditore italo-svizzero di Zurigo, proprietario del fondo Raifin e figura chiave per la cessione del club rosanero, come anche annunciato nella giornata di ieri dal sito ufficiale della stessa società di Viale del Fante tramite un comunicato.

(Palermo, sarà Antonio Ponte il nuovo presidente: è lui la figura chiave per la cessione del club)

Intervistato da Il Giornale di Sicilia, l’uomo d’affari italo-elvetico ha rilasciato le seguenti dichiarazioni relativamente al nuovo ruolo che assumerà nell’organigramma del Palermo, ringraziando il patron del club rosa Maurizio Zamparini ma predicando allo stesso tempo una certa cautela, visto e considerato che ancora non vi è stata alcuna firma attendendo la data designata.

Ringrazio Zamparini per la fiducia anche se ha fatto questo annuncio prima della firma. Stiamo realizzando qualcosa di importante. Io mi sto già dando da fare per il Palermo, il primo obiettivo è quello di vendere. Avere la fiducia sia da parte di chi intende cedere le quote, sia da chi intende investire sulla società è positivo“.

(Zamparini: “Ponte da presidente cercherà investitori. Decisione TAR? Otterremo grosso risarcimento…”)

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. ippolito - 1 anno fa

    Il Gatto e la Volpe….!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy