Palermo, Pistilli: “I fatti continueranno a darci ragione! Vogliamo aprire un museo rosanero”

Palermo, Pistilli: “I fatti continueranno a darci ragione! Vogliamo aprire un museo rosanero”

Le dichiarazioni live, in conferenza stampa, di Stefano Pistilli

Il Palermo resta in Serie B.

Venti punti di penalizzazione da scontare nel campionato appena concluso e 500.000 euro di ammenda per il club rosanero: questa è la sentenza emessa, nella serata di ieri, dalla Corte Federale d’Appello. La nuova pena, dunque, scongiura la retrocessione in Serie C – condanna ricevuta in primo grado -, pertanto, il Palermo chiude la propria stagione all’undicesimo della classifica del torneo cadetto con 43 punti. Per effetto di questa sentenza a retrocedere saranno FoggiaCarpi e Padova, mentre i playout saranno giocati tra SalernitanaVenezia.

A poco meno di 24 ore dal verdetto, gli esponenti della Arkus Network, società che lo scorso 3 maggio ha acquistato il club di Viale del Fante attraverso l’spv Sporting Network, sono intervenuti in conferenza stampa allo Stadio “Renzo Barbera”, per esprimere la propria opinione e analizzare i progetti ideati e studiati per rilanciare il Palermo Calcio.

Parola a Stefano Pistilli: “Un’operazione che stiamo mettendo in pratica è il raccoglimento di diversi cimeli legati al Palermo Calcio in modo da aprire un museo rosanero. Cercheremo di dare al pubblico un’offerta, stiamo capendo quale potrebbe essere la location più idonea. Cercheremo di portare sia italiani che stranieri per far conoscere a tutti la storia del Palermo. Voglio infine ringraziare i tifosi per il supporto che ci hanno dato e finisco dicendo che i fatti continueranno a darci ragione”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy