Mediagol
I migliori video scelti dal nostro canale

pressroom

Palermo-Picerno, vittoria d’oro al Barbera: la soddisfazione di Soleri

Palermo-Picerno, vittoria d’oro al Barbera: la soddisfazione di Soleri

I rosanero di mister Silvio Baldini calano il poker alla formazione di Leonardo Colucci: quattro a zero il risultato finale

Mediagol ⚽️

Dopo il successo di mercoledì sul Taranto, il Palermo batte anche il Picerno: quattro a zero il risultato finale della gara andata in scena allo stadio "Renzo Barbera" e valevole per la trentacinquesima giornata del campionato di Serie C-Girone C.

Tra i protagonisti del match, Edoardo Soleri, autore di un meraviglioso pallonetto dai 40 metri: "Il gol? Sono molto felice di aver raggiunto la doppia cifra, era un obiettivo importante per me e per la squadra. Giocare con Brunori è fantastico, gli auguro di essere il capocannoniere, sta facendo una grande stagione, Questo tipo di calcio aiuta noi attaccanti. Mancano ancora tre partite, dobbiamo cercare di vincerle per poi arrivare ai playoff al meglio. Quest'anno lo porterò con me a prescindere, non capita a tutti di giocare a Palermo. È un caso che i miei gol siano arrivati dalla panchina. Io posso giocare in tutte le posizioni, ascolto sempre il mister. La prossima volta spero di poter giocare dall'inizio, per sfatare questo tabù. Per un giovane in Italia non è facile emergere. Dalla Primavera pensavo fosse più facile passare ai professionisti. All'estero sono stato un po' penalizzato. Serie B? Pensiamo partita dopo partita, conosciamo le nostre qualità, dobbiamo migliorare tanto. In casa siamo forti, dobbiamo dimostrare lo stesso in trasferta. In queste partite troveremo la quadra giusta per i playoff, un vero e proprio nuovo torneo in cui ci faremo trovare pronti", ha dichiarato il classe '97 in mixed zone.

"Il gol un gesto istintivo . Quando mi è capitata la palla lì non ci ho pensato e per fortuna è andata bene. Dedico il go alla mia ragazza e alla mia famiglia, mi sono sempre stati vicini, penso sempre a loro - ha proseguito il numero 27 rosanero -. Ognuno di noi sa le proprie qualità, ho sempre pensato di poter aiutare la squadra indipendentemente dai minuti a disposizione, ho ragionato sempre così in questa stagione. Sono contento di essere sempre stato decisivo a partita in corso. Abbiamo una settimana importante sperando che il mister torni. Il Monopoli è una squadra difficile, specialmente in trasferta. In questo girone ci sono tutte squadre forti ma abbiamo sempre giocato bene. Andremo a Monopoli a giocarci le nostre carte, ma questa vittoria ci dà un umore e felicità tali da poter affrontare bene la settimana", ha concluso Soleri.

tutte le notizie di