Palermo, nodo ds da sciogliere: Lucchesi ad interim, Foschi resta in sospeso

Palermo, nodo ds da sciogliere: Lucchesi ad interim, Foschi resta in sospeso

Ancora da risolvere il rebus relativo al futuro di Rino Foschi nel club siciliano: la società rosanero, almeno per il momento, non pare intenzionata ad assumere un altro ds

Un periodo di vacatio, più che di vacanza. Il Palermo è senza direttore sportivo e, almeno a breve termine, è destinato a non trovare un sostituto di Foschi

(VIDEO Palermo, Foschi scuro in volto lascia la sede del club: “Non ho voglia”)

Con queste parole l’edizione odierna de Il Giornale di Sicilia spiega come il dirigente romagnolo, tornato a casa dopo la venuta in Sicilia della nuova proprietà targata Arkus Network per la presentazione del tecnico Pasquale Marino, resterà “sospeso“, proprio come affermato dallo stesso direttore generale del club rosanero, Fabrizio Lucchesi. Sarà compito proprio del dirigente toscano farne le veci in questa delicata fase pre-stagionale, ma non è detto che la società possa provvedere a trovare un’altra figura professionale per sostituire l’ex presidente del club di Viale del Fante:

Anche perché, al momento, non è stata presa una decisione definitiva sul contratto che lega Foschi al Palermo fino a giugno 2020. Niente esonero, né tanto meno un licenziamento, dunque. Solo un «vuoto» nella poltrona che verrà coperto ad interim dal direttore generale, come annunciato dal diretto interessato pochi giorni fa. L’organigramma, allo stato attuale delle cose, non dovrebbe presentare modifiche. Almeno finché non si troverà una soluzione sul rapporto lavorativo con Foschi, un’incognita che rischia di rimanere tale fino alla naturale scadenza del contratto siglato poco meno di un anno fa“.

(Palermo, Foschi saluta: il ds prima di lasciare i rosanero fa un ultimo regalo…)

Nell’ambito della spending review annunciata dalla società siciliana, sempre secondo quanto riferito stamane dal noto quotidiano regionale, la prospettiva di mettere a libro paga un terzo direttore sportivo, poiché oltre a Foschi è ancora sotto contratto Aladino Valoti, non parrebbe destinata ad essere vagliata dal club rosanero, almeno per il momento:

Senza un accordo per risolvere il tutto, il Palermo potrebbe dunque proseguire con Lucchesi nella doppia veste di direttore generale e direttore sportivo. Gli incontri coi giocatori per i rinnovi dei contratti in scadenza, d’altronde, avverranno proprio con lui, in attesa della riapertura ufficiale del calciomercato. Lì si capirà se la delega sportiva, per il dirigente toscano, sarà definitiva o meno“.

(Lucchesi: “Foschi? Nei prossimi giorni valuteremo la sua posizione”)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy