Palermo, Lucchesi: “Ho parlato con Foschi e Delio Rossi, presto inizieremo a mettere tutto nero su bianco”

Palermo, Lucchesi: “Ho parlato con Foschi e Delio Rossi, presto inizieremo a mettere tutto nero su bianco”

Le dichiarazioni live, in conferenza stampa, di Fabrizio Lucchesi

Il Palermo resta in Serie B.

Venti punti di penalizzazione da scontare nel campionato appena concluso e 500.000 euro di ammenda per il club rosanero: questa è la sentenza emessa, nella serata di ieri, dalla Corte Federale d’Appello. La nuova pena, dunque, scongiura la retrocessione in Serie C – condanna ricevuta in primo grado -, pertanto, il Palermo chiude la propria stagione all’undicesimo della classifica del torneo cadetto con 43 punti. Per effetto di questa sentenza a retrocedere saranno FoggiaCarpi e Padova, mentre i playout saranno giocati tra SalernitanaVenezia.

A poco meno di 24 ore dal verdetto, gli esponenti della Arkus Network, società che lo scorso 3 maggio ha acquistato il club di Viale del Fante attraverso l’spv Sporting Network, sono intervenuti in conferenza stampa allo Stadio “Renzo Barbera”, per esprimere la propria opinione e analizzare i progetti ideati e studiati per rilanciare il Palermo Calcio.

Parola a Fabrizio Lucchesi: “Questi venti giorni sono stati molto utili per capire come funziona questa azienda. Ho trovato un grande senso di responsabilità nei collaboratori e nei dipendenti. Si, è chiuso un percorso che ha portato il Palermo, nel bene e nel male, a fare un determinato percorso, adesso si aprirà un nuovo ciclo. Mi sono fatto delle idee e dalla prossima settimana costruiremo mattone su mattone, ho parlato questa mattina con Delio Rossi e ci siamo presi qualche giorno. Ho parlato anche con Rino Foschi, con il quale mi lega una grande amicizia. Ci vogliono alcuni giorni di pazienza, da martedì inizieremo a mettere nero su bianco”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy