Palermo, Lucchesi: “Arkus ha grandi motivazioni, rimarrà anche in Serie C”. E su Foschi-De Angeli…

Palermo, Lucchesi: “Arkus ha grandi motivazioni, rimarrà anche in Serie C”. E su Foschi-De Angeli…

Le dichiarazioni rilasciate dal direttore generale del Palermo, Fabrizio Lucchesi

Aria tesa in casa Palermo.

L’attesa per il secondo grado di giudizio tiene in ansia il club e la tifoseria rosanero pronti a marciare su Roma per contestare contro le ultime vicissitudini che hanno destabilizzato l’ambiente palermitano. La Corte Federale d’Appello ha fissato l’udienza per il ricorso alla retrocessione il 23 maggio alle ore 14.30, in quella stessa sede, il Palermo conoscerà il suo futuro e saprà se il prossimo anno giocherà in Serie C, in Serie B o, ipotesi meno probabile, in Serie A: in città non si respira ottimismo anche perché il verdetto dovrà passare dalle mani di chi ha già negato l’istanza cautelare per la sospensiva dei playoff.

Nel frattempo, però, gli esponenti della Arkus Network, la società che lo scorso 3 maggio ha rilevato le quote del club di Viale del Fante attraverso l’spv Sporting Network, si stanno adoperando per tranquillizzare la tifoseria sulla loro permanenza nel caso in cui venga confermata la retrocessione in terza categoria.

Dopo Vincenzo Macaione, Alessandro Albanese e Salvatore Tuttolomondo, a ribadire che Arkus non farà nessun passo indietro ci ha pensato il direttore generale Fabrizio Lucchesi, intervenuto ai microfoni di Gds.it: “Ho parlato proprio di questo con Arkus e loro hanno ribadito a me quello che hanno detto in questi ultimi giorni, ovvero che in caso di C andranno ugualmente avanti, con le stesse motivazioni che avevano prima”.

Palermo, S. Tuttolomondo chiarisce: “De Angeli ha contratto a tempo indeterminato. Basta parlare di Zamparini”

Chiosa finale sul futuro del direttore sportivo Rino Foschi e dell’attuale dirigente amministrativa Daniela De Angeli: “Addio di Foschi e De Angeli? Assolutamente no, non capisco perché vengano messe in giro determinate voci”.

Retrocessione Palermo, Albanese: “La Serie C non era stata contemplata, ma la Arkus non si tirerà indietro”

 

 

 

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-5345498 - 5 mesi fa

    Perché? Molto semplice: qualcuno vuole il male del Palermo… e poi dicono a noi siciliani “mafiosi”…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy