Palermo, l’ASD Palermo Calcio a 5 scende in campo a sostegno del club rosanero: l’iniziativa di Messeri e i suoi soci…

Palermo, l’ASD Palermo Calcio a 5 scende in campo a sostegno del club rosanero: l’iniziativa di Messeri e i suoi soci…

L’ASD Palermo Calcio a 5 appoggia la raccolta fondi proposta da Mirri e promuove l’acquisto dei biglietti per i prossimi impegni casalinghi della formazione allenata da Roberto Stellone

Dario Mirri chiama a raccolta imprenditori e tifosi palermitani, e il Palermo Calcio a 5 risponde presente.

Il direttore generale della Damir, per tentare di scongiurare la penalizzazione legata la seconda incombenza degli stipendi prevista per metà marzo, avrebbe deciso di organizzare una raccolta fondi per aiutare il Palermo Calcio: una proposta accolta con entusiasmo dal patron Salvo Messeri e da tutti i soci dell’ASD Palermo Calcio a 5, che attraverso un comunicato pubblicato sul proprio sito di riferimento si è dichiarato disponibile a contribuire al nuovo piano di versamento di fondi per rispettare la prossima scadenza, promuovendo anche l’acquisto di un importante numero di biglietti per le prossime gare casalinghe.

Dunque, i soci del Palermo Calcio a 5, in attesa di conoscere eventuali dettagli sulle forme di accredito di fondi da parte dei palermitani in favore dell’Unione Sportiva Città di Palermo, al termine di una riunione hanno deciso di promuovere l’acquisto dei biglietti per i prossimi impegni casalinghi della formazione allenata da Roberto Stellone. I beneficiari del suddetto acquisto di biglietti saranno, oltre ai soci, anche tesserati e familiari di questi ultimi.

Di seguito, le parole del patron Salvo Messeri.

“Ho seguito in questi giorni le vicende rosanero con apprensione. Da presidente del Palermo Calcio a 5 e da vero tifoso del Palermo calcio, che ho seguito in giro per l’Italia e l’Europa, dai paesi di provincia fino alle capitali europee, ora che i tempi sono maturi per poter contribuire alla causa rosanero, l’amore per questi colori non poteva che spingermi a cercare di dare una mano alla squadra del mio cuore. Le parole di Bellusci e del dottor Mirri, unitamente alla conferenza stampa tenuta del presidente Foschi, mi hanno fatto sentire in dovere di trovare un modo, all’interno della nostra comunità sportiva, per contribuire alla causa. Il primo passo sarà andare allo stadio tutti insieme: bimbi, famiglie e giocatori, dalla scuola calcio alla prima squadra, per passare tutti insieme una giornata all’insegna dello sport”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy