Palermo, la carica di Moreo: “Mancherò alla partita più importante, ma credo in voi”

Palermo, la carica di Moreo: “Mancherò alla partita più importante, ma credo in voi”

L’attaccante rosanero Stefano Moreo, che non sarà a disposizione di Delio Rossi in occasione del match contro il Cittadella, incoraggia i suoi compagni in vista dell’ultimo atto della regular season

Palermo-Cittadella sarà l’ultimo atto della regular season di Serie B.

I rosanero sono obbligati a vincere tra le mura amiche del ‘Renzo Barbera’ per sperare nella promozione diretta. Nel caso in cui, infatti, il Lecce commettesse un passo falso nel match contro lo Spezia, venendo sconfitto o pareggiando, ad avere la meglio sarebbe la squadra di Delio Rossi.

All’appello, nel match di sabato, mancherà Stefano Moreo, attaccante che nell’ultima sfida di campionato contro l’Ascoli ha trascinato i suoi verso la vittoria mettendo a segno il gol dello 0–1. Il giocatore era però diffidato ed ha rimediato un’ammonizione, quindi salterà per squalifica l’impegno. Inoltre, durante uno scontro di gioco, il venticinquenne ha avuto la peggio riportando una ferita lacero-contusa al volto e nei giorni scorsi è stato sottoposto ad un trattamento di chirurgia plastica alla palpebra dell’occhio sinistro.

Palermo, Stefano Moreo operato alla palpebra dell’occhio sinistro: il comunicato della società

L’attaccante rosanero, attraverso un post sul suo account Instagram, ha manifestato il proprio dispiacere in relazione all’assenza forzata nell’ultimo impegno stagionale, che sarà decisivo per le sorti del Palermo, ed ha caricato i suoi compagni: “Ancora 90 minuti per cercare di raggiungere il nostro obiettivo. Dispiace mancare nella partita più importante, ma io credo in voi ragazzi. Dai Palermo”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy