Palermo, inizia la rivoluzione: Delio Rossi addio, Iachini in pole. Si riparte dai palermitani, chi va e chi resta

Palermo, inizia la rivoluzione: Delio Rossi addio, Iachini in pole. Si riparte dai palermitani, chi va e chi resta

Il club rosanero inizia a progettare le prossima stagione: i calciatori disposti a restare dovranno ridursi l’ingaggio, Nestorovski e Puscas potrebbero essere venduto per far cassa

La rivoluzione è appena cominciata“.

Apre così l’edizione odierna de La Repubblica parlando del Palermo che affronterà la prossima stagione. Il progetto della nuova proprietà è pronto a prendere il via, col piano industriale per cercare il rilancio del club sia dal punto di vista economico-finanziario che da quello sportivo. Proprio per quanto riguarda quest’ultimo aspetto il tutto sarà demandato all’attuale direttore generale, Fabrizio Lucchesi, il quale ha già dettato le linee guida: “La nuova squadra sarà formata da un gruppo giovane e da giocatori disposti a tagliarsi l’ingaggio per sposare la causa rosanero“.

Palermo, inizia l’era 2.0: Rino Foschi verso l’addio. Guidolin, Corini, Iachini e Tedesco le alternative a Rossi

In panchina non ci sarà più Delio Rossi, il tecnico infatti non rinnoverà il suo contratto e l’intervista di ieri rilasciata al sito ufficiale fa ben comprendere bene che per l’allenatore nativo di Rimini non proseguirà la sua esperienza in rosanero. I nomi più caldi per la sua sostituzione sono quelli di Beppe Iachini ed Eugenio Corini: il primo sembra essere in vantaggio, ma non è da escludere che Corini davanti alla proposta di un progetto rosanero potrebbe anche lasciare la A conquistata con il Brescia. Sullo sfondo anche le ipotesi Giovanni Tedesco e Francesco Guidolin.

VIDEO, il bilancio di Delio Rossi: “Grazie Palermo, mi sono sentito a casa. Il mio messaggio ai tifosi”

Pronto a salutare la Sicilia anche Mato Jajalo, l’indizio arriva dalla festa nella scuola frequentata dai figli del bosniaco. Il centrocampista ha il contratto in scadenza e un ingaggio fuori portata per la nuova proprietà. In scadenza sono anche i contratti di Andrea Rispoli e Haitam Aleesami, con entrambi che con tutta probabilità non proseguiranno la loro avventura in rosanero. Più semplice invece la trattativa per il rinnovo di Alberto Pomini, che con Rajkovic (qualora fosse disposto ad una spalmatura del contratto) potrebbero guidare il nuovo gruppo che si andrà a costituire. Stesso discorso vale per Bellusci, Trajkovski, Murawski, Chochev e Gunnarson.

FOTO Palermo, la famiglia Jajalo saluta: “Grazie amici, ci mancherete”. E’ addio?

I calciatori più richiesti e che potrebbero far entrare anche delle discrete somme nelle casse della società rosanero sono sicuramente Ilija Nestorovski, George Puscas e Alberto Brignoli. Infine c’è il gruppo dei palermitani (Lo Faso, Accardi, Fiordilino e Mazzotta) che sembra pronto a restare anche nella prossima stagione, tra chi è in cerca di rilancio e chi ha voglia di ritagliarsi più spazio con la maglia della squadra della sua città.

Palermo, meno di un mese per completare i passaggi per l’iscrizione al campionato: stipendi, contributi e fideiussione

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. VAIVIA - 1 anno fa

    Incredibile si vendono i giocatori per fare cassa. Signori i big se si vuole risalire in serie A devono restare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy