Palermo in Serie C, Albanese: “Playoff meritati sul campo. Secondo grado? Ora ci aspettiamo…”

Palermo in Serie C, Albanese: “Playoff meritati sul campo. Secondo grado? Ora ci aspettiamo…”

Le parole del presidente del Palermo, Alessandro Albanese, relative al presente e al futuro del club di viale del Fante

Appare sempre più nebuloso il futuro del Palermo Calcio. 

Solo pochi giorni fa la notizia: la Corte Federale d’Appello ha rigettato la richiesta di sospensiva dei playoff presentata dal club di viale del Fante, confermando invece la scelta della Lega B di rendere immediatamente esecutiva la sentenza del Tribunale Federale Nazionale relativa al deferimento nei confronti del club di Viale del Fante per presunte gravi irregolarità amministrative.

Decisione che ha scatenato ovvi malumori in tutto l’ambiente rosanero, culminati in diverse manifestazioni e varie forme di protesta portate avanti da tifosi e addetti ai lavori. Una situazione su cui il presidente del club di viale del Fante, Alessandro Albanese, si è soffermato  durante un’intervista concessa ai microfoni di “Radio Rai 1”.

“C’è grande subbuglio in città: per noi il calcio è un valore sportivo, economico e sociale. Secondo grado? Ci aspettiamo soprattutto il rispetto delle regole che di cui tanti parlano, ma anche equità di trattamento com’è accaduto spesso negli ultimi anni. Serve buon senso per una città che si era meritata sul campo la possibilità di giocare i playoff. Nel verdetto di appello ci sono tante altre cose, iniziando da una nuova società che ha ricapitalizzato immediatamente il club. Ci aspettiamo il ribaltamento del verdetto e non solo noi come società, ma anche l’intera città. La società si sta preparando all’appello, poi prenderemo le nostre decisioni. In ogni caso noi, come nuove società, andremo avanti. Sperando la minor penalizzazione possibile. Chiediamo il rispetto delle regole e l’equità nel giudizio. Detto questo ribadisco nella maniera più assoluta che la nuova proprietà è pronta a fare il proprio a prescindere dalla categoria”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy