Palermo, il terzo tempo di Foschi e Tedino: summit di quaranta minuti dopo la gara contro il Vicenza…

Palermo, il terzo tempo di Foschi e Tedino: summit di quaranta minuti dopo la gara contro il Vicenza…

I dettagli del confronto avvenuto al termine della gara di Tim Cup, tra l’allenatore ed il direttore dell’area tecnica dei rosanero

Un incontro al termine del match di Coppa Italia vinto ai rigori dal Palermo contro il Vicenza, un colloquio lungo circa quaranta minuti, in cui “non si è parlato solo della partita“, quello di domenica sera avvenuto tra l’allenatore del club rosanero Bruno Tedino ed il direttore dell’area tecnica Rino Foschi.

Era avvenuto anche in ritiro, in una scena quasi da interrogazione a scuola – si legge sulle pagine de Il Giornale di Sicilia – con l’allenatore seduto sulla sedia e la ‘trinità’ composta da Foschi, Corti e Marin in panchina. Un lungo summit per capire insieme il da farsi in una situazione che facile non è“.

(Calciomercato Palermo, si decide il futuro di Balogh: pressing APOEL, ma Foschi…)

Dopo la gara di Tim Cup tra Palermo e Vicenza, dunque, un altro lungo incontro per discutere del presente e del futuro della formazione rosanero: il direttore Foschi è uscito dagli spogliatoi del Barbera verso mezzanotte, Tedino venti minuti dopo. Prima un colloquio con la squadra, poi il mercato che “può dare ancora una mano al tecnico“.

Insomma, la figura del cosiddetto “tutor” spesso decantata dal patron Maurizio Zamparini, da affiancare al coach del Palermo, sarebbe ricoperta in tutto e per tutto proprio proprio dal direttore dell’area tecnica dei siciliani, che con il mister parla, discute, analizza i problemi presenti e valuta “se la strada intrapresa sia quella giusta o meno“.

(Ag.Embalo: “Sarà un protagonista del Palermo, è sereno. Questo può essere l’anno giusto”)

4 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Freddy57 - 1 anno fa

    Secondo me…. Foschi ha già il sostituto…. A questo interessail contratto…. E secondo me se lo esonerano e pure contento

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Antonino Montagnino - 1 anno fa

    Sveglia

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. nick - 1 anno fa

    A me pare evidente che di tedino non si fidano.
    Sta lì solo perché senza pretese e costa poco.
    Il non gioco dello scorso anno ce lo ricordiamo tutti e sto anno senza Coronado non oso immaginare visto che a centrocampo la qualità é inesistente

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Giovanni Lo Piparo - 1 anno fa

    Ma invece di sempre fare tutti questi prosecchi per questo è per quello compriamo dei giocatori che ci può no aiutare per andare in a perché io onestamente credo che il Palermo in questo minuto merita solo la b e no la A e io sto parlando da tifoso del Palermo basta ora pensiamo che il Palermo deve acquistare e fare bene in b e poi che Palermo Catania ci se la perde una partita di questo calibro

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy