Palermo, Giammarva: “Sospensione? Io onesto. Ecco come ho vissuto quei momenti”

Palermo, Giammarva: “Sospensione? Io onesto. Ecco come ho vissuto quei momenti”

L’ex presidente del Palermo, Giovanni Giammarva, torna sulle accuse di corruzione mosse nei suoi confronti: “Ho sempre lavorato con grande onestà e professionalità”

Parla Giovanni Giammarva.

Alla luce delle ultime vicende societarie del Palermo Calcio, che vedono il duo De Angeli-Foschi sempre più coinvolto nella trattativa per la cessione del 100% delle quote del club rosanero con il fondo statunitense della York Capital Management pronto ad avanzare un’offerta ufficiale per rilevare la società prima delle scadenze Covisoc, l’ex presidente rosanero – intervenuto ai microfoni di Trm –, è tornato a parlare delle accuse di corruzione mosse nei confronti dello stesso nell’ambito dell’inchiesta della Procura della Repubblica di Caltanissetta relativa al presunto pilotaggio dell’istanza fallimentare del Palermocon una conseguente sospensione portata da 12 a 6 mesi.

Di seguito, le sue dichiarazioni.

“Come ho vissuto questi momenti? Li ho vissuti con molta serenità e grande tranquillità, forse perché io nella mia vita ho vissuto grandi dolori e quindi questo mi porta ad avere una resilienza a tutto quello che mi capita. Poi sinceramente, sapevo tutto quello che io ho fatto, e come l’ho fatto, e dell’onesta e della massima professionalità che ho messo sempre nel mio lavoro”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy