Mediagol
I migliori video scelti dal nostro canale

RASSEGNA STAMPA

Palermo, Gds: “Vento nuovo, strada giusta. C’è da rallegrarsi, chiacchiere da bar…”

palermo
Palermo che ha intrapreso la strada giusta in termini di solidità, risultati ed atteggiamento: concretezza, punti e personalità per la squadra di Corini che punta alla promozione in Serie A
Mediagol ⚽️

Il vento è cambiato e la strada è quella giusta.  Numeri ottenuti e percorso intrapreso dal Palermo di Corini legittimano le considerazioni in evidenza sull'edizione odierna del Giornale di Sicilia. L'editoriale in chiave Palermo del noto quotidiano cartaceo regionale focalizza l'ottimo avvio di stagione della formazione rosanero e ne delinea le prospettive in un campionato dove ha già dimostrato di poter recitare da protagonista. La pesante vittoria ottenuta in extremis ad Ascoli ha uno straordinario peso specifico sul piano numerico e psicologico, un successo voluto e sofferto che traccia una linea di demarcazione netta con la scorsa stagione. Nel campionato precedente il Palermo ha dilapidato una dote di punti preziosa contro squadre ampiamente alla portata, non ultimo quel Brescia che ha negato ai rosa l'accesso ai playoff nell'ultima giornata di regular season, rimontando al Barbera da situazione di doppio svantaggio. Al Del Duca la compagine di Corini non ha certo incantato sul piano del gioco, non riuscendo a sviluppare con continuità trame fluide, lineari ed incisive, soffrendo talvolta ritmo ed aggressività dell'Ascoli di Viali. Tuttavia, il Palermo è rimasto con testa, cuore e nervi dentro il match, mostrando vis agonistica, equilibrio tattico e grande solidità difensiva, credendoci fino alla fine e capitalizzando al meglio un episodio su palla inattiva con la zampata di Mancuso. Acuto dell'ex Empoli valso tre punti ed una cospicua dose di autostima, in una gara che probabilmente il Palermo avrebbe finito per perdere nella passata stagione.  Contro le cosiddette piccole, spauracchio nello scorso campionato, il Palermo edizione 2023-2024 ha fatto bottino pieno. Nove punti contro Reggiana, Feralpisalò e Ascoli, questo dato certifica un deciso cambio di marcia da parte di Stulac e compagni. Chiaro che i margini di miglioramento, in termini di sincronismi, coralità e fluidità della manovra sono molteplici ed inesplorati, ma il dibattito che impazza sul web in merito a qualità del gioco ed importanza dei risultati rischia alla lunga di arrecare solo disagio. Classifica alla mano, Palermo potenzialmente primo che ha una gara giocata in meno rispetto alla capolista Parma, e per quanto emerso fin qui dal rettangolo verde - sottolinea il noto quotidiano regionale -  c'è solo da rallegrarsi e riempire lo stadio venerdì prossimo nella sfida interna contro il Cosenza, il resto sono chiacchiere da bar.


tutte le notizie di

Se vuoi approfondire tutte le tematiche sul mondo Palermo senza perdere alcun aggiornamento, rimani collegato con Mediagol per scoprire tutte le news di giornata sui rosanero in campionato.