Mediagol
I migliori video scelti dal nostro canale

pressroom

Palermo-Foggia, Soleri sigla il tris rosanero: l’ex Roma prezioso al “Barbera”

Palermo-Foggia, Soleri sigla il tris rosanero: l’ex Roma prezioso al “Barbera”

Il Palermo vince e convince: i rosa di mister Filippi battono il Foggia al "Renzo Barbera" e conquistano 3 punti d'oro

⚽️

Allo Stadio "Renzo Barbera" il Palermo di Giacomo Filippi conquista 3 punti d'oro contro il Foggia di mister Zeman: 3-0 il risultato finale del match valevole per l'ottava giornata del campionato di Serie C-Girone C.

Tra i protagonisti del match, il giovane attaccante rosanero Edoardo Soleri, che è riuscito a guadagnarsi un calcio di rigore dopo una percussione di sfondamento in area, trasformandolo poi con una conclusione potente e centrale che ha spiazzato il portiere avversario: "Sono contento della prestazione della squadra, dovevamo dare una risposta a quanto fatto nelle scorse settimane dove non siamo riusciti a raccogliere i tre punti. Ci voleva una vittoria convincente come questa per far capire che il Palermo c'è. Siamo stati bravi noi contro un'ottima squadra come il Foggia, quando sblocchi una partita subito è tutto più facile. Oggi siamo riusciti a fare tutto quello che ci chiedeva il mister, adesso testa alla complicata sfida contro la Turris", ha dichiarato il numero 27 rosanero intervenuto in mixed zone.

La compagine di mister Filippi, rimaneggiata a causa di alcune assenze di rilievo, trova un successo convincente contro un avversario di prestigio per diradare le nubi di un avvio di stagione in chiaroscuro: "Penso che la consapevolezza dei nostri mezzi l'abbiamo sempre avuta, non siamo partiti come avremmo voluto e avremmo dovuto fare di più. Giorno dopo giorno ci conosciamo sempre meglio. Lavorare dopo una vittoria è sempre più facile e dobbiamo continuare su questa strada. Lo spogliatoio è sereno, sappiamo che questa è una piazza ambiziosa. Oggi abbiamo disputato una grande partita, la serenità non è mai mancata perché conosciamo il nostro valore, continueremo a fare il massimo. Concorrenza con Brunori è importante, potremmo giocare anche insieme visto che sappiamo giocare a due. Il mister comunque farà sempre delle scelte e quindi non posso che provare a metterlo in difficoltà. Giocare al Barbera ha un sapore diverso, venire a giocare qui non è facile per nessuno. Rendere meglio in casa credo sia solo una coincidenza, il pubblico ci dà una mano ma dovremmo anche cercare di migliorare questo trend lontano da casa", ha concluso Soleri.

 

tutte le notizie di