Mediagol
I migliori video scelti dal nostro canale

doppio ex

Palermo-Foggia, Barone: “Bella gara, peccato per il pubblico. Serie C ancora lunga”

Palermo-Foggia, Barone: “Bella gara, peccato per il pubblico. Serie C ancora lunga”

Le dichiarazioni rilasciate dal doppio ex Onofrio Barone in vista della sfida Palermo-Foggia, in programma domenica al "Barbera"

⚽️

Tre giorni e sarà Palermo-Foggia. Non una partita come le altre per Onofrio Barone, doppio ex di turno. Vice allenatore con Devis Mangia in panchina dopo aver vestito la maglia rosanero anche da calciatore e titolare nel Foggia dei miracoli allenato da Zdeněk Zeman, l'ex centrocampista palermitano è stato intervistato ai microfoni del "Giornale di Sicilia". "Mi auguro che sia una bella partita intanto. Peccato per il pubblico, essendo ancora in zona gialla. Se non fosse stato così, lo stadio sarebbe stato pieno in una partita del genere e questo sarebbe andato sicuramente a favore del Palermo", sono state le sue parole.

"Sono due piazze e due club importanti per la Serie C, meriterebbero categorie diverse, anche se si trovano qui per le vicissitudini del passato. Non ho seguito tantissimo, quindi che vinca il migliore, perché sono due formazioni importanti. Poi sono sicuro che sarà una bella partita, corretta e ben giocata da entrambe - ha proseguito -. Il Foggia ha preso l'impronta di Zeman? Sono curioso di vedere come andrà avanti. Le squadre di Zeman si conoscono, sappiamo tutti che tipo di calcio propongono e non mi stupisce che vadano a mille. Allo stesso modo, non sono affatto sorpreso che sia la squadra che abbia tirato più di tutte in campionato, è una squadra bella da vedere".

"Se per il Palermo è giusto parlare di delusione? Siamo solo all’inizio, però andare a rincorrere e recuperare sarà dura. Sette punti di distacco sono un bel bottino e ridurre le distanze non sarà facile, ma il campionato è ancora all’alba. Si può ancora cercare di colmare il divario, parlare adesso è troppo presto. Il Bari è da tre anni che ci prova: il primo ha perso la finale dei play-off, il secondo non c’è riuscito e se oggi si trova lì non è certo un caso. Penso possa essere l’anno buono per loro, se poi allungano ancora non sarà certo facile andarli a prendere. Però aspettiamo, vediamo come andranno le prossime partite", ha concluso Barone.

tutte le notizie di