Palermo, Facile torna a parlare: “Zamparini ha accumulato debiti e istanze di fallimento. La cessione agli inglesi…”

Torna a parlare l’ex amministratore delegato del club rosanero

Un soggetto estero con una passione per il calcio e per il territorio, al di fuori della complessità locale e con un progetto di medio-lungo termine

E’ questo ciò che serve per il Palermo secondo l’ex amministratore delegato Emanuele Facile. Una parentesi in Sicilia non certo felice per lui con gli inglesi di Sport Capital Group. Facile, intervistato da “Lavocedinewyork.com” ha affermato: “A fine anno Zamparini aveva molta fretta di vendere per presentarsi al giudizio della Corte di Cassazione senza essere più proprietario. Questo ha indotto gli inglesi a costruire l’operazione senza il tempo di predisporre in anticipo i capitali e senza assemblare un management team coeso. Alle prime difficoltà, tutto è andato in crisi“. Diversi i debiti del club di viale del Fante: “Zamparini ha fatto moltissime operazioni aggressive, ha accumulato debiti e istanze di fallimento”. Inoltre secondo l’ex amministratore delegato rosanero, l’ex patron avrebbe anche “iniziato a inquinare l’ambiente“.

 

 

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. sbt5 - 2 anni fa

    Certo si è venduto i chiodi del muri………

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Alberto-Londra - 2 anni fa

    Dirchiarazioni al vetriolo…. Possibile che Zampa gli abbia tolto la gestione degli immobili?

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy