Mediagol
I migliori video scelti dal nostro canale

la scheda

Palermo, ecco Nedelcearu: bagaglio europeo ed esperienza in B. Contro il Torino…

Palermo
La scheda di Ionut Nedelcearu, possente difensore rumeno del nuovo Palermo

Mediagol ⚽️

Di Davide Raja

Ionut Nedelcearu si è recentemente unito al roster del reparto difensivo del Palermo F.C. in vista della prossima Serie B, firmando un contratto triennale che lo legherà ai rosanero fino al 2025. Il centrale rumeno ha già preso confidenza con il campionato cadetto, avendo vestito la maglia del Crotone nella precedente annata. Nonostante il penultimo posto nella classifica finale che ha condannato gli "squali" alla retrocessione in Serie C, Nedelcearu si è distinto per le proprie qualità già messe in mostra nelle sue esperienze in Romania, Russia e Grecia, prima di approdare in Italia.

LA SCHEDA TECNICA

Possente centrale difensivo classe 1996 già nel giro della propria Nazionale, il rumeno ha raccolto trentaquattro presenze (più due in Coppa Italia) e due reti con il Crotone nello scorso campionato di Serie B. Fisicità granitica, spiccata personalità, vigoria in marcatura e abilità nel gioco aereo per il roccioso difensore alto un metro e novanta centimetri. Nedelcearu non si limita solamente ad un lavoro difensivo, compartecipando attivamente alla sorgente della manovra nel primo possesso, uscendo all'occorrenza dalla propria trequarti palla al piede. Dote che ha spinto alcuni dei suoi allenatori a schierarlo anche come mediano nei casi di necessità. Nei calci piazzati è uno dei principali pericoli per la difesa avversaria, non solo per la mole ma anche per la propria imprevedibilità. Infatti, alcune delle reti siglate dal rumeno lo hanno visto eludere le marcature avversarie per farsi trovare pronto ad insaccare dall'area piccola sul secondo palo. Uno dei principali problemi della precedente stagione del Palermo in Serie C, specialmente nel girone d'andata, sono stati i cartellini rossi ricevuti. Nedelcearu,negli ultimi cinque anni della propria carriera, è stato espulso solamente una volta in Fk Ufa-Ural Ekaterinburg (stagione 2019/2020) per somma di ammonizioni. Anche a livello di tenuta atletica e muscolare, il ragazzo dà ottime garanzie: l'ultimo infortunio del difensore risale alla stagione 2014/2015 con la Dinamo Bucarest.

 

LA CARRIERA

Protagonista con la selezione rumena Under 21 nell'Europeo di categoria disputato nel 2019, con il cammino terminato in semifinale contro la Germania, Nedelcearu fu molto vicino a vestire la maglia della Roma nel luglio del 2020. Vista la cessione di Manolas al Napoli, i giallorossi individuarono nel classe 1996 il sostituto ideale del greco, salvo poi desistere in prossimità della formalizzazione dell'operazione con non poco rammarico per il giocatore rumeno. Formatosi calcisticamente nella Dinamo Bucarest, Nedelcearu ha poi collezionato esperienze significative su scala internazionale con le maglie di Fk Ufa e AEK Atene prima dell'approdo a Crotone. In Grecia è riuscito anche ad esordire in Europa League, raccogliendo sei presenze nella competizione nella stagione 2020/2021.

Vista ll'infortunio occorso ad Edoardo Lancini, nel match di Coppa Italia contro la Reggiana, è possibile che Nedelcearu possa esordire in rosanero dal primo minuto nella sfida dello stadio Olimpico contro il Torino al  fianco di Ivan Marconi.

tutte le notizie di