Mediagol
I migliori video scelti dal nostro canale

Curiosità

Palermo, dalla Juve Stabia alla Turris: seconda trasferta sul sintetico per i rosa

Palermo, dalla Juve Stabia alla Turris: seconda trasferta sul sintetico per i rosa

Il Palermo si appresta a sfidare la Turris nel match valido per la nona giornata del Girone C di Serie C

⚽️

Il Palermo di Giacomo Filippi punta al bis dopo la vittoria casalinga ottenuta ai danni del Foggia di Zeman. Un successo prezioso che ha rilanciato i rosa in classifica dopo il pareggio a reti bianche rimediato sul campo della Juve Stabia di Novellino. Zero a zero, partita maschia e non spettacolare sotto il punto di vista della qualità del gioco espresso.

I rosanero si preparano, dunque, a scendere in campo sul sintetico di Torre del Greco dopo il match disputato presso lo stadio "Romeo Menti" di Castellammare di Stabia. Al termine della sfida contro le Vespe, Filippi ha dovuto fare a meno di Nicola Valente che sembrava in procinto di essere recuperato del tutto. In questi mesi il Palermo ha lavorato su campi prettamente in erba naturale e data la tangibile differenza con un manto erboso sintetico, è probabile che i rosanero possano aver accusato il colpo. Inoltre, l'unica volta che la casella dei marcatori del team siciliano è rimasta a secco in trasferta è stato proprio sul campo della Juve Stabia.

"Lo scorso anno, la squadra si allenava con cadenza pressoché quotidiana al <<Pasqualino>> di Carini, impianto che non è stato finora utilizzato dai rosa per il lavoro giornaliero, alternandosi invece tra il Barbera e il campo del Cus, entrambi con campo in manto erboso", si legge sul "Giornale di Sicilia". In occasione della gara contro la Turris, la speranza di Filippi e del suo staff è di non dover contare altre assenze pesanti dopo il cambio di superficie.