Palermo, certezza Marconi: l’ex Monza si prende la difesa rosanero

Il difensore ex Monza è il secondo più presente alle spalle di Pelagotti

Ivan Marconi pilastro della difesa del Palermo.

Palermo, allarme Peretti rientrato: Boscaglia incrocia le dita, il difensore prova a recuperare

Il difensore centrale rosanero in questa prima parte di stagione è stato uno dei più impiegati dal tecnico Boscaglia dopo Alberto Pelagotti. L’ex Monza è sceso in campo in ben sette occasioni su nove gare disputate, è diventato l’uomo simbolo e saltato per infortunio solo i match contro Avellino e Bisceglie. Il trentunenne, come riporta l’edizione odierna de ‘La Gazzetta dello Sport’, è riuscito a prendere le redini della retroguardia di Boscaglia, nelle gare in cui è stato assente la squadra ha subito 2 reti eccezion fatta per la gara di Teramo dove Marconi era in campo. Ha cambiato spesso compagno di reparto vista l’emergenza dettata dal Covid e adesso attende il rientro di Somma che finora è stato uno tra i calciatori meno utilizzati.

Palermo, verso la Turris: si cerca il quarto successo di fila, solo la Ternana meglio dei rosanero

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy