Palermo-Bisceglie, il match winner: Lucca trascina i rosanero, l’ex Torino ha un obiettivo

Lucca pilastro inamovibile del reparto offensivo del Palermo: doppietta contro il Bisceglie

Il Palermo torna alla vittoria in casa dopo poco più di un mese di astinenza: 3-1 in rimonta e una prestazione convincente.

Tra i protagonisti assoluti del match contro il Bisceglie, Mario Alberto Santana, che con qualità e classe ha dato uno slancio importante alla squadra, e Lorenzo Lucca, ormai pilastro inamovibile del reparto offensivo dei siciliani: “Cerco sempre di mettermi a disposizione di mister e squadra, siamo tutti importanti e la mia volontà è quella di dare sempre il massimo. Santana? Conosciamo tutti la storia di Mario, mi dà tanti consigli ed è stato fondamentale sia il rapporto che abbiamo con lui fuori che dentro il campo. Ci sprona per farci affrontare la partita in modo positivo”, ha dichiarato il giovane attaccante rosanero nel corso della consueta conferenza stampa post-gara.

Due i gol messi a segno da Lucca al “Renzo Barbera”; il primo da rapace d’area avventandosi sul secondo palo, il secondo da attaccante vero ribattendo in rete il pallone con forza dopo aver colpito Cecconi con la prima conclusione al volo: “Sono contento dei miei progressi, lavoro al massimo tutto la settimana per migliorarmi. Sull’azione personale che ho fatto nella ripresa ho provato a calciare cadendo ma purtroppo la partita si è alzata, adesso concentriamoci in vista della Turris. Cerco sempre di aiutare il gruppo qualunque sia il minutaggio, poi il gol è al secondo posto. Spero di potermi sbloccare in trasferta, ma non è un’ossessione”, ha spiegato il classe 2000.

I numeri parlano chiaro: otto gol nelle sette partite giocate tra le mura amiche per l’ex Torino, che in settimana ha ricevuto i complimenti e gli elogi di Cristiano Lucarelli, tecnico della Ternana: “Sono contento per le parole che mi ha dedicato il mister, ma  sono tanti 2000 forti e c’è gente che gioca addirittura in Champions League, io devo solo puntare a migliorarmi”, ha concluso Lucca.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy