Palermo-Biancavilla 0-1: Marcellino colpisce dalla distanza, Rizzo Pinna spreca troppo. Commento primo Tempo

Palermo-Biancavilla 0-1: Marcellino colpisce dalla distanza, Rizzo Pinna spreca troppo. Commento primo Tempo

Una prodezza balistica del centrocampista del Biancavilla sblocca il match in favore degli ospiti: il Palermo crea almeno tre chance nitide per il pari, due delle quali sprecate dall’ex Primavera dell’Atalanta…

Pergolizzi vara il turnover in occasione del primo impegno del Palermo in Coppa Italia di Serie D. Avversario di turno è il Biancavilla guidato da Orazio Pidatella. Dopo le due vittorie consecutive in campionato, il tecnico rosanero vuole concedere spazio e minutaggio agli elementi più sacrificati in questo primo scorcio di stagione. Al contempo, Pergolizzi sfrutta la contingenza per mettere benzina e completare il rodaggio di chi ha ancora bisogno di acquisire ritmo partita e condizione ideale.

Fallani si guadagna una maglia da titolare tra i pali, Accardi e Vaccaro agiscono da esterni bassi ed il tandem di centrali Crivello-Peretti completa la linea difensiva. Juan Mauri prova a dettare tempi e tracce della manovra in mezzo al campo, Langella e Ambro completano il reparto nel ruolo di intermedi. Anomalo il tridente offensivo privo di un terminale centrale di riferimento: Santana si alterna con Rizzo Pinna nel ruolo di falso nueve e Ficarrotta parte largo a destra.  Una sorta di 4-3-3 atipico nella composizione del tridente offensivo, privo di un vero centravanti e caratterizzato da dinamismo, intercambiabilità e fantasia degli interpreti prescelti.

Il primo squillo lo regalano gli ospiti con un sinistro di poco alto del capitano Viglianisi. Sembra quasi un presagio di quanto accadrà pochi minuti dopo: l’audacia di Marcellino, che scaglia un destro folgorante dai ventotto metri, viene premiata, la conclusione del centrocampista del Biancavilla trova l’incrocio dei pali e gela Fallani.

Il Palermo, ferito nell’orgoglio, confezione subito una ghiotta chance per il pari: l’assist d’esterno di Ficarrotta è delizioso e pesca Rizzo Pinna che alza incredibilmente la mira da due passi. Un bel cross di Vaccaro trova la testa di Santana: l’argentino stacca bene in sospensione ma l’incornata si perde poco sopra la traversa. Ambro calcia da posizione defilata e chiama il portiere ospite ad una non semplice respinta di piede. Un paio di buone incursioni di Rizzo Pinna sfumano sull’altare di un dribbling di troppo. Ancora Rizzo Pinna spreca una clamorosa occasione per riequilibrare le sorti del match: cross teso di Ficarrotta, velo di Santana, e sinistro centrale sparato addosso ad Anastasi da ottima posizione. Il primo tempo si chiude sorprendentemente con il Biancavilla in vantaggio.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy