Palermo, Albanese: “I soldi del calciomercato sono già patrimonio del club. Vicenda Damir? Ho la mia idea”

Palermo, Albanese: “I soldi del calciomercato sono già patrimonio del club. Vicenda Damir? Ho la mia idea”

Le dichiarazioni del presidente del Palermo, Alessandro Albanese

Parla Alessandro Albanese.

Dopo giorni di convalescenza, il presidente del Palermo, intervenuto ai microfoni di Trm nel corso della trasmissione ‘Zona Vostra’, è tornato a parlare del club rosanero, soffermandosi nello specifico sulle prime scintille tra la nuova proprietà e Dario Mirri.

“La vicenda Damir? Per un fatto di competenze e attribuzioni, non metto lingua. Dico però che andrebbero fatti meno comunicati e più incontri per capire quali possono essere gli interessi comuni. C’è la volontà da parte della proprietà di definire al meglio la questione, ma ovviamente si lascerà la parola ai legali per visionare il contratto: con il buonsenso penso si possa sempre trovare la quadra nel bene e nel male. E il Palermo in questi giorni ha dimostrato di avere molto buonsenso. Dopo che Lucchesi ha detto meglio un punto in meno in classifica e avere i conti che non possono essere contestati, si può costruire comunque una squadra forte per la categoria? Penso si possano coniugare le due cose. L’esigenza è avere chiarezza e una squadra di lottatori che mettano l’anima in campo, nonché una società compatta dietro la squadra”.

In attesa di scoprire la sede del ritiro estivo, per la Arkus Network è tempo di iniziare a progettare il nuovo Palermo, dagli outsiders alle conferme fino ad arrivare a quei giocatori su cui soffermarsi in vista della sessione estiva di calciomercato.

“Si è partiti bene con l’allenatore. Io penso che senza spendere cifre folli si può fare un ottimo campionato. Anche il Verona è arrivato sesto ed è poi arrivato in serie A attraverso i playoff. Molto spesso la differenza non la fanno né i nomi dei giocatori, né il loro ingaggio. Lo abbiamo visto per due anni consecutivi con il Palermo. Penso che una squadra costruita bene, affiatata, anche di giovani che danno l’anima in campo, con il pubblico attorno, può togliersi grandi soddisfazioni. I soldi per il calciomercato? I soldi del calciomercato non fanno parte della ricapitalizzazione, è un budget a parte. I soldi del calciomercato sono già patrimonio del Palermo, quelli che va a mettere la società sono fondi che vanno messi per ricapitalizzare, aggiuntivi. Non so la cifra”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy