Palermo, Accardi su Tacopina: “Vorrebbe l’intero club, non mette soldi per far divertire gli altri”

Palermo, Accardi su Tacopina: “Vorrebbe l’intero club, non mette soldi per far divertire gli altri”

Le parole del noto agente palermitano in merito all’interesse dell’ex presidente del Venezia verso il club rosanero

Beppe Accardi  torna a parlare dell’interesse di Joe Tacopina a rilevare le quote del club rosanero .

Palermo, le verità di Accardi: “Di Piazza? Non è lui il problema, ma chi sfrutta i suoi soldi”

L’ex presidente del Venezia ha provato a verificare la sussistenza di effettivi margini di trattative per rilevare le quote del nuovo Palermo di Mirri-Di Piazza. In merito alle interlocuzioni esplorative del noto avvocato newyorkese  si è espresso il noto agente di mercato, Beppe Accardi, che ha rilasciato le seguenti dichiarazioni nel corso dell’intervista concessa a itasportpress.it.

“Tacopina? Presupposto: nessuno comprerà le azioni di Di Piazza per un motivo semplice, perché nessuno al mondo mette i soldi per far divertire gli altri. Se Tacopina dovesse decidere di avvicinarsi al Palermo, cercherà di comprare interamente le quote del Palermo. Quello del Palermo è una situazione paradossale. Mirri non ha interesse a comprare le quote di Di Piazza perché comanda anche sui soldi degli altri, quindi perché dovrebbe spendere soldi per tirarsi via una risorsa economica?. Di Piazza non avendo fatto patti para-sociali all’inizio gli dà questa possibilità, l’unica speranza per lui è che il Palermo vada in B, e che decidano di vendere il Palermo per intere e rientrare dei soldi spesi. Cordata portata da me? Io col Palermo ho già dato quando dovevo dare, la prima con York Capital, e la seconda con lo sceicco. Io col Palermo dal punto di vista di ipotetiche cordate e cose varie, ho dato. Si tengano il Palermo chi se lo vuole tenere, io ho già fatto il mio tempo”.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. sbt5 - 2 settimane fa

    Non è una questione di valutazione o di prezzo, ma il fatto è che Mirri non intende vendere come e più di Zamparini. Purtroppo chi arriva in quella poltrona non schioda più a medi di un fallimento……

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy