Palazzi: “Boscaglia come Zeman, mi ha colpito una cosa. Serie C? Ecco cosa serve per vincere, i giovani…”

Palazzi: “Boscaglia come Zeman, mi ha colpito una cosa. Serie C? Ecco cosa serve per vincere, i giovani…”

Le dichiarazioni rilasciate in conferenza stampa dal nuovo centrocampista del Palermo

E’ il giorno di Andrea Palazzi.

Il nuovo centrocampista del Palermo, approdato alla corte di Roberto Boscaglia con la formula del prestito secco dal Monza, è intervenuto questa mattina in conferenza stampa. Di seguito, le sue dichiarazioni.

“Sono venuto a Palermo in prestito, ma sono certo che con il ds Castagnini non avrò problemi a rinnovare o a trasferirmi a titolo definitivo, intanto però penso solo al campo. Boscaglia come Zeman? Si, entrambi chiedono un calcio offensivo con pressing alto. Il nostro allenatore pretende tanto da noi, gli allenamenti sono duri e questo aspetto di Boscaglia mi ricorda molto il credo calcistico di Zeman. Io sono a disposizione del mister sempre e comunque, indipendentemente dalle caratteristiche dei compagni e dei centrocampisti che mi affiancano – ha spiegato l’ex Monza -. Il segreto per vincere la Serie C? Serve coesione di gruppo e unione, oltre che la qualità, elemento fondamentale per vincere le partite. Qui sto molto bene, è una famiglia e mi sembra di conoscerli da una vita, quindi sotto questo aspetto sono tranquillo. Di Boscaglia mi ha molto colpito la sua determinazione nel lavoro e negli allenamenti. Errori da non commettere? Mai perdere lucidità. Bisogna avere equilibrio, rimanere con i piedi per terra e superare i momenti difficili. Per vincere bisogna avere fortuna trovarsi al posto giusto al momento giusto. Consiglio ai giovani? Ascoltare sempre il mister e seguire i consigli dei ragazzi più esperti, come Santana. Comunque, i nostri giovani sono in gamba e sono certo che faranno bene quest’anno”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy