Orlando: “Palermo merita giustizia e rispetto, siamo di fronte ad un’anomalia gravissima”

Orlando: “Palermo merita giustizia e rispetto, siamo di fronte ad un’anomalia gravissima”

Il sindaco di Palermo risponde alla lettera aperta di Laura Giordani Zamparini, moglie dell’ex patron rosanero

Parola a Leoluca Orlando.

(Palermo in Serie C: le motivazioni della Cassazione dietro alla conferma dei domiciliari per Zamparini)

Chiamato in causa dalla moglie dell’ex patron del club rosanero (Laura Giordani Zamparini) all’interno di una lettera aperta rivolta anche al presidente della Figc Gravina e della Lega B Balata, il sindaco di Palermo, intervistato da Il Corriere dello Sport, ha voluto rispondere tramite le seguenti dichiarazioni.

È un appello accorato nel cui merito non posso entrare se si parla di procedimenti giudiziari ancora in corso. È certo comunque che, sul piano della giustizia sportiva, siamo di fronte ad una anomalia enorme e gravissima, rappresentata dal conflitto di interesse in cui si trovano molti di coloro chiamati ad assumere decisioni sul futuro dei campionati di calcio e delle singole squadre che vi partecipano. Per Palermo è evidente che si è scelto di punire una squadra i cui risultati positivi sono sotto gli occhi di tutti e che, dopo lo scippo subito lo scorso anno, meriterebbe giustizia e rispetto“.

(Palermo, la signora Zamparini rilancia: la nuova lettera di Laura Giordani alla città e al sindaco Orlando)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy