Nestorovski dopo Cosenza-Palermo: “Chiedo scusa per l’espulsione. Dedico il gol a Chochev”

Il post pubblicato dal capitano del Palermo su Instagram: “Non c’è tempo per i rimpianti, la nostra corsa verso l’unico grande obiettivo continua”

Uno a uno: è questo il risultato finale maturato questo pomeriggio fra le mura dello Stadio “San Vito-Gigi Marulla”.

Un punto, quello conquistato del Palermo di Roberto Stellone contro il Cosenza, frutto delle reti messe a segno nel primo tempo da Ilija Nestorovski e da Daniele Sciaudone. Chi nel corso della sfida valida per la trentesima giornata del campionato di Serie B ha rimediato un pesantissimo cartellino rosso è stato proprio il numero 30 rosanero, che salterà dunque la prossima partita, quella in programma mercoledì sera contro il Pescara.

Un’assenza che si somma a quelle dei diversi calciatori fermi ai box, di Giuseppe Bellusci e di Slobodan Rajkovic, diffidati e ammoniti durante la gara.

“Chiedo scusa a tutti per l’espulsione, non era assolutamente mia intenzione mancare di rispetto al direttore di gara – ha scritto il capitano del Palermo sul proprio account Instagram -. Sono molto dispiaciuto per non poter essere disponibile a Pescara e per non aver vinto contro un avversario ostico come il Cosenza. Ma adesso non c’è tempo per i rimpianti, la nostra corsa verso l’unico grande obiettivo continua. Tutti uniti, tutti insieme! Il mio gol di oggi è dedicato a mio fratello Ivaylo. Forza Palermo”.

Di seguito, il post in questione.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy