Murawski: “Stagione deludente, ora voglio la Serie A. Fiducioso per il futuro, la Nazionale…”

Murawski: “Stagione deludente, ora voglio la Serie A. Fiducioso per il futuro, la Nazionale…”

Il centrocampista polacco del Palermo, Radoslaw Murawski, si è espresso in merito al recente passato e sul proprio futuro

Un obiettivo chiaro e ben fissato in testa: “Voglio raggiungere la Serie A“.

Se con la casacca del Palermo oppure no sarà ancora tutto da valutare, ma Radoslaw Murawski (che parrebbe far parte del piano di rilancio societario) ha voglia di rivincita in seguito ad un’altra stagione che si è conclusa in maniera amara. Il centrocampista in forza al club rosanero, attualmente in vacanza in Polonia, ha però festeggiato la vittoria dei suoi ex compagni del Piast Gliwice, per la prima volta campioni polacchi della Ekstraklasa.

(Palermo, ritiro in Trentino-Alto Adige: Lucchesi tra aspetti logistici e mercato. Domani summit con Marino…)

Si tratta di un vero e proprio tifoso d’eccezione, tanto da essere stato invitato negli studi di TVP3 Katowice, in cui si è espresso relativamente al suo presente e futuro in terra siciliana. Di seguito le dichiarazioni del numero 35 dei rosanero, riportate stamane da Il Giornale di Sicilia:

È sempre bello tornare a casa con la famiglia, ogni volta cerco di sfruttare questo momento per stare insieme a loro e agli amici. Ora penso a riposarmi, ma l’obiettivo è farmi trovare pronto e ripartire in vista della nuova stagione. Finale di stagione? Avevamo grandi obiettivi, fino all’ultima giornata abbiamo lottato per andare in Serie A, ma alla fine abbiamo rischiato addirittura di trovarci in Serie C. Possiamo dire che è stata una stagione deludente, da questo punto di vista. Sono però fiducioso per il futuro“.

(Calciomercato Palermo, anche Rispoli può lasciare: la Spal fa sul serio. Il ds Vagnati…)

Un futuro che dovrebbe quindi continuare in quel di Palermo, luogo in cui a sua detta “l’ambientamento è stato facilissimo” nonostante le evidenti differenze linguistiche e culturali con la Polonia. Il contratto del mediano scadrà fra un anno e dunque la prossima stagione potrebbe anche rivelarsi l’ultima nella quale tentare l’assalto alla massima serie italiana con la casacca del club di Viale del Fante.

Un obiettivo certamente ambizioso e connesso pure ad un altro fine che Murawski intenderebbe raggiungere in tempi relativamente brevi, ossia essere convocato dalla Nazionale polacca e magari partecipare anche all’Europeo del 2020: “Nella mia testa ho sempre l’obiettivo di riuscire a giocare un giorno nella Nazionale, forse però è meglio parlare poco e iniziare a fare i fatti, vista anche la concorrenza nel ruolo. Prima devo raggiungere l’obiettivo che mi sono prefissato – conclude il centrocampista polacco – quello di giocare in Serie A. Poi vedremo“.

(Palermo, inizia l’era Marino: Di Natale non seguirà il tecnico in Sicilia. Il motivo…)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy