Murawski: “Il nostro gruppo ha dimostrato carattere, Stellone ci trasmette tanto. Ai tifosi dico…”

Murawski: “Il nostro gruppo ha dimostrato carattere, Stellone ci trasmette tanto. Ai tifosi dico…”

Le parole del centrocampista rosanero che elogia il proprio tecnico e si auspica di poter riconquistare i tifosi

Radoslaw Murawski abbraccia il Palermo.

Il centrocampista rosanero, gioioso per la prestazione offerta contro il Pescara, non vede l’ora di tornare in campo dopo una prima parte di stagione al top vissuta dalla compagine guidata da Roberto Stellone. Proprio sul tecnico si è espresso il centrocampista polacco che ne ha esaltato le doti. Queste le sue dichiarazioni rilasciate ai microfoni del sito ufficiale del Palermo.

“Il nostro è un gruppo che ha dimostrato carattere e personalità, che merita di aver raggiunto questo risultato. Questo non è però un punto di arrivo ma di partenza e sappiamo di dover rimanere attenti e concentrati. Il campionato ancora è lungo e dovremo continuare a dimostrare partita dopo partita, tutto il nostro valore. Sicuramente in questo momento siamo sulla strada giusta per provare a raggiungere il nostro obiettivo. Stellone? Lui ha le sue idee di calcio che prova sempre a trasmetterci in ogni allenamento e nel corso di ogni singola partita. Prepariamo in maniera dettagliata ogni gara e i risultati ottenuti nelle ultime settimane sono il frutto del duro lavoro giornaliero di questo gruppo”.

Il muro del centrocampo del Palermo si proietta inoltre alla gara del prossimo venerdì in casa dell’Hellas Verona e rivolge un plauso ai tifosi rosanero che spera possano aumentare di partita in partita.

“Il loro sostegno per noi è fondamentale. Nelle fasi delicate della partita contro il Pescara, il loro calore ci ha garantito delle energie ulteriori per portare il risultato in porto. Sentiamo di poter contare su di loro e toccherà a noi portare sempre più gente allo stadio attraverso le nostre prestazioni. Non vedo l’ora che si ritorni a giocare. Stiamo vivendo un ottimo momento e dobbiamo assolutamente dare seguito a quanto fatto in queste ultime settimane. Affronteremo una squadra attrezzata e di livello, ma sappiamo di avere tutte le carte in regola per potere fare bene. Futuro? La salute per me e l’intera squadra, lo stadio pieno e naturalmente la promozione in serie A”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy